Home » News, Regate, Sport » North Sails vince il Premio Italia per la Vela 2015

North Sails vince il Premio Italia per la Vela 2015

LIVORNO – E’ stato assegnato lo scorso sabato sera il Premio Italia per la Vela 2015. North Sails, già vincitrice dell prestigioso riconoscimento promosso da Tuttovela Yachting Club con il patrocinio dell’Accademia Navale di Livorno, della Marina Militare e della Federazione Italiana Vela, è stata premiata come miglior veleria relativamente alla stagione 2014.

La veleria di Carasco, rappresentata nel corso della serata svoltasi presso la sede dell’Accademia Navale di Livorno dal responsabile CSD Class Sails Development, Stefano Orlandi, ha prevalso con il 52,5% delle preferenze sugli altri candidati in virtù del doppio successo ottenuto al Campionato del Mondo ORCi di Kiel, dove a imporsi sono stati Enfant Terrible-Minoan Lines di Alberto Rossi e Low Noise II di Giuseppe Giuffrè, premiato come Miglior Regatante Uomo grazie alla doppietta Mondiale-Europeo ORCi.

“Per conto di North Sails esprimo un sentito ringraziamento al Comitato Organizzatore che, nell’assegnarci nuovamente il Premio Italia per la Vela, ha sottolineato la qualità dei nostri prodoti e del lavoro svolto da tutto il nostro staff, a partire da chi ‘vive il parquet’ del loft, per arrivare a chi si occupa del servizio post vendita” ha commentato Alessio Razeto del management North Sails.

Nelle altre categorie il Premio Italia per la Vela 2015 è andato a Giuseppe Giuffré (Miglior Regatante Uomo), Elisabetta fedele (Miglior Regatante Donna), a Roberto Bosi (Miglior Progetto per la Vela) e a Javelin (Miglior Restauro Barche d’Epoca).

Leggi anche:

  1. North Sails tra i candidati al Premio Italia per la Vela 2015
  2. Premio Italia Per la Vela 2015: per Miglior Regatante Uomo tra i candidati c’è Alberto Rossi
  3. PREMIO ITALIA PER LA VELA: TUTTI I CANDIDATI DEL 2014
  4. Premio Italia per la Vela: Alberto Rossi premiato come Miglior Regatante Uomo
  5. Rolex Farr 40 World Championship 2013: Alberto Rossi tra i candidati al Premio Italia per la Vela 2014

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=28852

Scritto da Redazione su mag 5 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab