Home » News, Regate, Sport » Volvo Ocean Race: Team Brunel chiama Adam Minoprio

Volvo Ocean Race: Team Brunel chiama Adam Minoprio

NEWPORT – Il neozelandese Adam Minoprio, il più giovane campione mondiale di match-racing della storia, è stato ingaggiato da Team Brunel per le ultime tre tappe della Volvo Ocean Race. Minoprio prenderà il posto dello spagnolo Javier de la Plaza, che ha dovuto rinunciare a causa di altri impegni agonistici.

Il ventinovenne kiwi, nonostante la sua giovane età, porterà all’equipaggio guidato da Bouwe Bekking che ha concluso al terzo posto l’ultima tappa disputata e che occupa anche la terza piazza nella classifica generale, un enorme bagaglio di esperienza sia in prove inshore che oceaniche. Adam Minoprio ha iniziato a regatare in Optimist da bambino, a soli 7 anni, e a 11 ha partecipato al suo primo campionato del mondo. Nel 2009, a 24 anni, Minoprio è divenuto il più giovane campione del mondo di match-racing, andando a aggiungersi a un’élite di velisti del calibro di Chris Dickson, Dean Barker e Russell Coutts.

Minoprio non è nuovo al giro del mondo, avendo partecipato all’edizione 2011/12 della Volvo Ocean Race come timoniere e trimmer a bordo di CAMPER and Emirates Team New Zealand, che concluse al secondo posto. Nel 2014 ha fatto parte dell’equipaggio di Luna Rossa con il ruolo di trimmer dell’ala e tattico, ma il ritiro del team italiano di Coppa America ha permesso al giovane velista kiwi di assumere nuovi impegni, quale appunto entrare a far parte di team Brunel per le fasi finali della Volvo Ocean Race.

“La Volvo Ocean Race è molto più impegnativa dal punto di vista fisico delle regate inshore” ha dichiarato Adam Minoprio. “Quanto ho corso la mia prima regata con CAMPER, mi sono reso conto che la parte più dura fosse quella di spostare le vele e tutto il materiale (il cosiddetto stacking) di bordo durante le manovre. Ma i principi della vela rimangono gli stessi, non cambia nulla. E’ un onore per me essere stato chiamato da Bouwe Bekking per rafforzare Team Brunel. Con l’America’s Cup, la Volvo Ocean Race rappresenta il vertice dello sport della vela. Penso che la mia esperienza potrà contribuire a migliorare le prestazioni di Team Brunel, il mio obiettivo è sempre raggiungere il risultato migliore.” Bouwe Bekking da parte sua ha aggiunto: “Adam ha già corso la Volvo Ocean Race ed è stato campione del mondo di match-racing, la sua esperienza nelle regate uno-contro-uno potrà fare la differenza nelle ultime tre tappe.”

La prima prova a cui parteciperà Minoprio è la Team Vestas Wind In-Port Race Newport, in programma per il prossimo sabato 16 maggio, prima che la flotta prenda il via per la settima tappa alla volta di Lisbona.

Attualmente Team Brunel con 21 punti occupa la terza posizione nella classifica generale dopo sei tappe, dieci punti alle spalle di Abu Dhabi Ocean Racing che guida con 11 punti e si trova a 4 punti dal secondo Dongfeng Race Team.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=29017

Scritto da su Mag 11 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab