Home » News, Regate, Sport » Prime due giornate del Campionato Nazionale Open J24

Prime due giornate del Campionato Nazionale Open J24

CALA GALERA – Con le prime due giornate di gara nelle quali gli oltre trenta equipaggi hanno portato a termine regolarmente sei prove nelle acque antistanti Cala Galera-Porto Ercole, ha preso ufficialmente il via la XXXV edizione del Campionato Nazionale J24 Open organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con l’Associazione di Classe J24.

La Classifica Open provvisoria, stilata dopo le prime sei regate (dieci quelle previste complessivamente) e uno scarto, vede al comando Ita 216 La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno (in equipaggio con il tailer Simone Scontrino, il due Nicolò Nizza, il prodiere Alfredo Branciforte e il centrale/tattico Francesco Picaro; 7 punti e 1,2,1,1,2,8 i parziali) seguito da Ger 5420 Rotoman armato dal Presidente della Classe J24 tedesca Jan-Marc Ulrich e timonato da Tobias Feneherdt (13 punti; 4,10,2,2,3,2) e dagli americani di Usa 5399 Furio con il fuoriclasse Keith Whittemore (vincitore delle ultime due edizioni nella classifica Open; 16 punti; 9,3,5,6,1,1).

Al secondo posto della classifica valida per assegnare il titolo tricolore 2015, invece, Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe J24 Italiana, Pietro Diamanti (23 punti; 21,1,4,9,6,3 i parziali, quarto assoluto, CNM Carrara) seguito dal detentore del titolo 2014 Ita 215 Mollicona armato da Massimiliano Biagini (CV Tivano) e timonato dal carrarino Giacomo del Nero (27 punti, 7,7,6,3,14,4), da Ita 501 Avoltore armato dal Capo Flotta J24 dell’Argentario e Consigliere delegato allo Sport del CNVA Massimo Mariotti ma timonato per l’occasione dal giovane Ettore Botticini (32 punti; 10,6,12,7,4,5 CNVA) e da Ita 473 Magica Fata di Viscardo Brusori (38 punti; 6,4,9,17,13,6 CNCADV).

“La prima giornata è stata caratterizzata dall’alta pressione meteorologica che ha portato tanto sole e un leggero vento di Scirocco, all’inizio intorno a 5-8 nodi e poi aumentato sino a 10-12 nodi.” ha spiegato Massimo Mariotti “Nella prima prova La Superba si è staccato quasi subito dal gruppo concludendo la regata con un grande distacco sul resto della Fotta. Secondo all’arrivo Ita 400 Capitano Nemo del Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni e terzo Ita 210 Cesare Julio di Pietro Massimo Meriggi. Grande rimonta dei tedeschi di Rotoman che, dopo aver recuperato oltre dieci posizioni dopo la prima bolina, ha concluso quarto.

La seconda prova, invece, è stata vinta da Jamaica che ha preceduto di pochi metri La Superba e gli americani di Furio. Nella terza regata il vento è salito fino a 12 nodi e la vittoria è andata ancora a La Superba che questa vota ha preceduto nell’ordine Rotoman e Ita 440 Indafarà di Giuliano Cattarozzi. Nella serata, presso la sede del Circolo Nautico Cala Galera, si è anche svolta l’Assemblea Ordinaria dei soci J24.”

Anche il giorno seguente è stato caratterizzato da tempo bellissimo, con vento inizialmente da Mezzogiorno, ruotato nel corso della giornata a Libeccio di intensità crescente (nella prima prova intorno a 6-8 nodi e in quelle seguenti a 10-12 nodi). Le condizioni meteo ottimali hanno permesso di disputare tutte e tre le prove in programma: la prima è stata vinta da La Superba seguito dai tedeschi di Rotoman e dagli americani di Furio. Jamaica, costretto ad una ripartenza per aver anticipato la partenza, ha chiuso nono. Bella prova di Mollicona.

La seconda regata è stata firmata da Furio seguito da La Superba e da Rotoman. Buona prova di Avoltore timonato dal giovane campione di Porto S. Stefano Ettore Botticini che ha chiuso quarto. La sesta ed ultima prova ha fatto registrare un avvincente duello all’ultima strambata tra Withmore su Furio (che ha avuto la meglio) e Tobias su Rotoman, seguiti da Jamaica, Mollicona e Avoltore.

Il Campionato, articolato su quattro giornate di regate (da sabato a martedì 2 giugno) e numerose manifestazioni collaterali, si concluderà domani con la cerimonia finale nella quale verrà assegnato il titolo tricolore 2015 e il Trofeo Challenger della Classe al miglior equipaggio italiano classificato. Premiate anche i primi dieci J24 classificati, il vincitore di ogni prova di giornata e il migliore equipaggio femminile.

Leggi anche:

  1. Sta per iniziare il Campionato Nazionale Open J24
  2. Alien Knez si aggiudica il Campionato Nazionale Open UFO 28 a Monfalcone
  3. Prime regate a Bari del Campionato Nazionale Femminile 420
  4. TERZA GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO J24 OPEN
  5. SECONDA GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO J24 OPEN

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=29626

Scritto da Redazione su giu 1 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab