Home » News, Regate, Sport » Campionato Nazionale Open 2015 Flying Dutchman: dopo sei prove Nicola e Francesco Vespasiani al comando

Campionato Nazionale Open 2015 Flying Dutchman: dopo sei prove Nicola e Francesco Vespasiani al comando

MARINA DI CARRARA – Tutto regolare anche nella seconda giornata di regate del Campionato Nazionale Open 2015 della Classe Flying Dutchman, manifestazione perfettamente organizzata dal Club Nautico Marina di Carrara alla quale stanno prendendo parte trentadue equipaggi (fra loro anche un team polacco, uno danese, uno ungherese e uno tedesco).

In questa seconda giornata (caratterizzata da clima estivo ma con vento leggermente più debole rispetto a quello del giorno precedente) sono state portate a termine altre tre regate (con vento che non ha mai superato i 6/7 nodi) nelle acque antistanti il Porto Marina di Carrara.

Doppietta di vittorie per Ita 109 Whornhole di Spartaco Francesconi e Rinaldo Rinaldi che, grazie alla brillante prestazione, hanno conquistato punti preziosi in classifica generale. Nella prima prova hanno anticipato Ita 8 di Alberto Pardini con Andrea Faconti e Ita 4 dei fratelli romani Nicola e Francesco Vespasiani, mentre nella seconda Ita 102 Chiodo Fisso di Manuele Gregori con Matteo Mariotti e i fratelli Vespasiani.

La terza ed ultima regata di giornata, invece, è stata vinta da Ita 36 Insolita di Marco Gianfreda e Marco Poggianti seguiti dai Vespasiani e da Ita 10 Ubongo dei benacensi Roberto Cipriani e Roberto Benedetti. Ottimo anche oggi il lavoro del Comitato di Giuria che vede impegnato il Presidente Andrea Avola con i componenti Antonino Aneri, Luigi D’Amico, Sandro Gherarducci, Gigi Porchera, Luigia Massolini e Sergio del Nero.

Al termine della seconda giornata del Campionato Nazionale Open 2015 FD, la classifica provvisoria (dopo sei prove e uno scarto) vede immutate le prime tre posizioni: al comando Ita 4 Vespasiani-Vespasiani (10 punti; 2,1,2,3,3,2 i parziali) seguiti nell’ordine da Ita 36 Gianfreda-Poggianti (13 punti; 1,3,3,6,5,1) e Ita 10 Cipriani-Benedetti (16 punti; 5,2,1,6,12,3). Sale, invece, dal nono al quarto posto Ita 109 Whornhole con Francesconi-Rinaldi (24 punti; 6,12,7,1,1,9) che anticipano Ita 102 Chiodo Fisso di Manuele Gregori e Matteo Mariotti (27 punti; 9,5,11,4,2,7) e H13 Suli-Papp (29 punti; 8,4,5,7,8,5).Nella serata, presso il Ristorante del Club Nautico Marina di Carrara (Geme-The Restaurant) è prevista la cena riservata a tutti i concorrenti.

Il Campionato Nazionale Open 2015 della Classe Flying Dutchman, organizzato con il patrocinio del Comune di Carrara, della Provincia di Massa Carrara, del CONI Comitato Regionale Toscano, della Capitaneria di Porto di Marina di Carrara, della Regione Toscana, dal Port of Carrara, della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara e della Camera di Commercio – Massa Carrara, e il contributo di Nautica Forza 7, Shopping Brugnato5terre Village, PROtect Tapes, San Carlo Acque Minerali e otticafontani.com si concluderà domani (domenica 28) con le ultime due prove in programma (non sarà esposto nessun segnale di avviso dopo le ore 15.30) e la cerimonia delle premiazioni durante la quale saranno premiati i primi tre classificati.

Leggi anche:

  1. Campionato Nazionale Open 2015 Flying Dutchman:i fratelli Nicola e Francesco Vespasiani al comando
  2. Campionato Nazionale Open 2015 Flying Dutchman: tra due giorni a Marina di Carrara
  3. L’elagain si prende la tappa e il comando del Campionato Nazionale Open J/70
  4. Marina di Carrara protagonista del Campionato Nazionale Open 2015 Flying Dutchman
  5. Campionati del Mondo 2.4mR: al comando dopo 8 prove lo svedese Peter Andersosn

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=30409

Scritto da Redazione su giu 27 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab