Home » Altro, News, Sport » INAUGURATO L’EVENTO PIU’ IMPORTANTE DEL WINDSURF GIOVANILE ITALIANO A TORRE GUACETO

INAUGURATO L’EVENTO PIU’ IMPORTANTE DEL WINDSURF GIOVANILE ITALIANO A TORRE GUACETO

TORRE GUACETO – Inaugurato questa mattina il più importante  evento sportivo giovanile di windsurf per le categorie olimpiche e preolimpiche, che si svolgerà fino a giorno 11 a Torre Guaceto, con la regata Nazionale RS:X e il Campionato Italiano Techno293, arricchiti dal trofeo kids che vede i piccolissimi alle prese con quest’esclusivo campo di gara.
La scuola del centro velico di Torre Guaceto si è guadagnato l’onore organizzativo dell’evento in funzione della sua grande esperienza marinaresca e della forte volontà della federazione di spingere questo sport in Puglia ed in particolare in riserve naturali come quella di Torre Guaceto.
Ad accogliere gli atleti oltre il presidente del centro Velico di Torre Guuaceto Milo Moracchioli, il direttore della riserva Ciccolella, il segretario della più numerosa classe windsurf al mondo, la techno 293, Marco Rossi e gli allenatori e team leader Mauro Covre, oggi allenatore della nazionale, ed Ezio Ferrin, presidente internazionale di classe.
Il vento ha consentito lo svolgimento della prima fase di gara RS:X, terza tappa della coppa Italia, che si è conclusa con una classifica assoluta composta come segue:
1. Evangelisti Matteo (Civitavecchia)
2. Ciabatti Carlo (Cagliari)
3. Tommasello Francesco (Mondello)
4. Ruggero Lo Mauro (Mondello)
5. Speciale Giorgia (Stamura)
Da sottolineare come Giorgia Seciale abbia battuto anche se per ora solo nella prima giornata, la senior Veronica Facciulli, seconda subito dopo di lei.
Attesissimi ora i quasi 200 atleti della Techno 293 che arriveranno domani per la Slalom Cup che si svolgerà in contemporanea alla RS:X.Cifre da record che regaleranno uno spettacolo unico, portando in acqua il maggior numero di vele in acqua nella storia, battendo il precedente record della WaveTrotter Competition a Frassanito nel 2011.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=30648

Scritto da su Lug 5 2015. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab