Home » News, Regate, Sport » MATTEO CAPURRO E MATTEO PUPPO SONO CAMPIONI EUROPEI 470 JUNIOR

MATTEO CAPURRO E MATTEO PUPPO SONO CAMPIONI EUROPEI 470 JUNIOR

BOURGAS – C’è una nuova, brillante medaglia che si aggiunge a quelle conquistate dalla vela giovanile italiana in questa straordinaria estate: si tratta dell’oro vinto oggi dall’equipaggio del 470 formato da Matteo Capurro e Matteo Puppo ai Campionati Europei Junior che si sono appena conclusi a Bourgas, in Bulgaria.

Vincendo con una grande prova di forza la Medal Race riservata ai migliori dieci equipaggi della classifica, Capurro-Puppo hanno così ottenuto un titolo Europeo che arriva dopo l’oro e il bronzo ottenuti rispettivamente da Benedetta Di Salle-Alessandra Dubbini e Giacomo Ferrari-Giulio Calabrò ai recenti Mondiali 470 Junior di Salonicco, in Grecia, un’altra conferma del valore dei nostri giovani equipaggi nel doppio olimpico, seguiti in loco dal Tecnico federale 470 del Progetto Sviluppo Giovani della FIV Nicola Pitanti, che fa ben sperare anche in chiave futura.

Bravissimi i due giovani azzurri, eccezionali durante tutta la settimana (soltanto una volta fuori dai primi dieci in tutta la serie di regate) con la ciliegina sulla torta della vittoria nella Medal Race, e bene anche le stesse Di Salle-Dubbini, che chiudono al quarto posto la classifica femminile (titolo alle spagnole Ravetllat-Ravetllat), mancando il bronzo per un solo punto, causa un nono nella Medal, ma confermando di navigare ormai stabilmente ai vertici della categoria, e Roberta Caputo-Alice Sinno, quinte proprio dietro alle due compagne di squadra.

Gli altri italiani: tra gli uomini, Giacomo Ferrari-Giulio Calabrò chiudono undicesimi e Matteo Pincherle-Ludovico Basharzad 39mi, mentre tra le donne Cecilia Zorzi-Bianca Caruso sono 12me e Anna Bettoni-Carlotta Gianni 31me.Oggi a Bourgas, nelle acque del Mar Nero, sono scese in acqua anche le due flotte dei 420 (Open e Under 17) per disputare le ultime prove del loro Europeo e anche su questo fronte, la vela italiana torna a casa con molti sorrisi e soprattutto una medaglia, l’argento ottenuto da Matteo Zerbin e Giulio Maccarone nella categoria Under 17, agguantata al fotofinish grazie al sesto posto ottenuto nella seconda delle due regate di flotta disputate oggi.

Molto bene anche Veronica Ferraro-Giulia Ieraldi, che chiudono l’Europeo al settimo posto assoluto (e al primo della classifica femminile) in virtù di un eccellente 2-2 ottenuto oggi, e Andrea Spagnoli-Kevin Rio, noni. Per quanto riguarda la flotta Open, invece, primo posto per gli statunitensi Rogers-Parkin, settimo per Edoardo Ferraro-Francesco Orlando, undicesimo per Demi Rio-Maria Coluzzi, 15mo per Mattia Panigoni-Riccardo Mirra, 16mo per Andrea Totis-Marco Zanni, 19mo per Maria Vittoria Marchesini-Alice Linussi, 30mo per Sofia Giondi-Giulia Gatta e 31mo per Erica Edda Ratti-Alice Tamburini.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=31634

Scritto da su Ago 15 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab