Home » News, Regate, Sport » Rolex Farr 40 North American Championship 2015: Enfant Terrible-Adria Ferries a Santa Barbara

Rolex Farr 40 North American Championship 2015: Enfant Terrible-Adria Ferries a Santa Barbara

SANTA BARBARA – Prosegue la calda estate dell’Enfant Terrible Sailing Team che, vinto l’ORCi World Championship di Barcellona e la terza frazione del Farr 40 International Circuit, è da sabato scorso a Santa Barbara per preparare il Rolex Farr 40 North American Championship, ultima frazione del circuito riservato al monotipo disegnato dalla Farr Yacht Design.

Egemonizzatore di tutte le tappe fin qui disputate – San Diego, Cabrlllo Beach e Marina del Rey – l’equipaggio di Alberto Rossi approccia questo nuovo appuntamento con la tranquillità di un buon margine di vantaggio sul più immediato degli insegutori, seppur consapevole di non poter lasciare nulla al caso per conquistare il Farr 40 International Circuit, trofeo finora sfuggito al team guidato dall’armatore anconetano.

Già importante di per sé, questa trasferta californiana acquista ancor più valore in considerazione del fatto che rappresenta l’ultima occasione di confronto con gli avversari prima del Rolex Farr 40 World Championship, evento clou della stagione in programma a Long Beach tra il 24 e il 27 settembre.

Va da sé che tutti i team presenti cercheranno di sfruttare al meglio l’occasione per rifinire la messa a punto e le sinirgie di bordo: “Quanto fatto sino a oggi è stato senza dubbio encomiabile, ma sappiamo di dover produrre ulteriori sforzi, e di dover mantenere alta la concentazione, per difendere la leadership nel circuito e presentarci a Long Beach con le migliori chance di successo – spiega Alberto Rossi, amatore-timoniere di Enfant Terrible-Adria Ferries – Prova ne sia che il lavoro di ottimizzazione, portato avanti dal team al completo, non ha conosciuto soste nel corso della stagione ed è proseguito anche durante gli ultimi giorni: siamo contenti delle performance complessive e pronti per affrontare questa nuova sfida”.

Tra le boe del Santa Barbara Yacht Club, Enfant Terrible-Adria Ferries ritroverà tutti i competitors più quotati, a partire dai campioni iridati di Plenty (Roepers-Hutchinson), assenti a Marina del Rey, da Flash Gordon 6 (Jahn-Larson), seconda forza del Farr 40 International Circuit, e da Struntje Light (Schaefer-Bruni).

Come anticipato, il Rolex Farr 40 North American Championship rappresenta l’ultimo appuntamento prima del Rolex Farr 40 World Championship di Long Beach (24-27 settembre), evento che sarà anticipato di qualche giorno dal Pre-World.

A bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regatano Alberto Rossi (timone), Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Giovanni Cassinari (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Carlo Zermini (freestyler), Daniele Fiaschi (pit), Roberto Strappati (albero), Alberto Fantini (comandante/prodiere). L’attività del team è coordinata dal coach Marchino Capitani, sail designer per conto di North Sails.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=31680

Scritto da su Ago 19 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab