Home » News, Regate, Sport » CLASSE ASSO 99: LA SECONDA GIORNATA DEL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN ASSO 99

CLASSE ASSO 99: LA SECONDA GIORNATA DEL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN ASSO 99

CASTALLETTO DI BRONZONE – Si è da poco conclusa la seconda giornata del Camapionato Nazionale Open Asso 99. Si delinea una sfida a due tra Assterisco, di Zamboni, che conduce con 10 punti, e Idefix, della famiglia Cavallini, che segue con 11. Terzo posto per Caminala-Vetrocar, di Federico Avesani, che chiude con 20 punti.

Altra giornata di prove per la flotta Asso, che, anche oggi, si è presentata alla linea di partenza alle 13:00, quando il segnale d’avviso ha dato il via alle prima delle tre regate previste.Il pomeriggio è stato caratterizzato da un vento moderato, intorno agli otto nodi, che è andato calando.È Confusione, con Raffaele Bonatti al timone, ad aggiudicarsi la prima prova. Risultato che consente alla barca di Elena Reboldi di risalire la classifica generale fino alla quarta posizione. Seguono Idefix e Assterisco.

La seconda e la terza prova vengono entrambe vinte da Assterisco, timonato da Omboni. Koenig Ludwig, la barca del Principe Luitpold, si aggiudica invece il secondo posto, in entrambe le occasioni. Terzo Idefix, con Marco Cavallini al timone. Risultati perfettamente identici, quindi, per le ultime due prove della giornata.

L’equipaggio di Assterisco, risollevatosi dopo aver affrontato le regate di ieri con un winch fuori gioco, vola, quindi, al primo posto, ma si mantiene a un solo punto di vantaggio da Idefix. Nove sono invece i punti che separano Idefix dalla terza in classifica, Caminala-Vetrocar.Quarto posto per il Principe Luitpold di Baviera, che ha dato il meglio di sé nelle ultime due prove.

Giornata nera, invece, per Andrea Farina e il suo Sconquasso AC&E, che scendono di due posizioni, passando da quarti a sesti.Merita di essere menzionato il risultato dei giovani istruttori di Salò, che su Asso di Poppe, concludono l’ultima prova al quarto posto.
Alcune proteste, insorse al termine delle regate, potrebbero variare l’ordine della classifica generale, che per il momento non lascia molto spazio a supposizioni su chi si contenderà questo titolo nazionale.Le due prove di domani saranno disputate di mattina, a causa del maltempo previsto per il pomeriggio. Il primo segnale d’avviso è infatti programmato per le 8:30. Si regaterà quindi con vento da nord.

Al termine delle prove, oltre all’assegnazione del titolo italiano, ci sarà la premiazione dei primi tre assoluti e del miglior timoniere-armatore.

Il Campionato Nazionale Open di Classe è organizzato dal Circolo Nautico Brenzone, in collaborazione con la XIV Zona della Federazione Italiana Vela e con la Classe Asso 99.L’evento è realizzato con il supporto di AC&E – Advanced Consulting and Engineering, CMP – F.lli Campagnolo SpA, Go Sail – Yachting and Charter e della Tenuta Il Canovino.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=32311

Scritto da su Set 12 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab