Home » News, Regate, Sport » TUTTO PRONTO PER IL GRAN FINALE DELLA 52 SUPER SERIES

TUTTO PRONTO PER IL GRAN FINALE DELLA 52 SUPER SERIES

CASCAIS – Al via domani la tappa finale della 52 Super Series con ben 12 team di altissimo profilo. Azzurra si presenta al comando della classifica provvisoria con un solido margine ma è consapevole delle insidie dei concorrenti e di un campo di regata impegnativo.
Tutto è pronto nella cittadina portoghese di Cascais per il gran finale della 52 Super Series 2015, al via ufficiale domani con previsioni di vento fresco, tra i 10 e i 20 nodi, almeno fino a venerdì. Le regate termineranno domenica 20 settembre, cui seguirà la tradizionale festa di fine stagione. Sono presenti ben dodici gli yacht da otto nazioni a riprova della solidità di questa classe che continua ad attrarre nuovi armatori e consolida la presenza di quelli già impegnati nel circuito.

In particolare a Cascais sono presenti ben quattro 52 battenti bandiera a stelle e strisce, dimostrando quanto l’interesse per la 52 Super Series sia vivo anche oltreoceano. Azzurra è saldamente al comando della classifica provvisoria con 35 punti sul secondo, Quantum racing, seguito a sua volta da Sled e Bronenosec, sistership di Azzurra che vede a bordo molti velisti italiani.

Oggi si è svolta la Practice race con vento tra i 15 e i 19 nodi e onda lunga formata, tipica dell’oceano. Azzurra ha deliberatamente scelto di non tagliare per prima la linea d’arrivo per non infrangere quella tradizione che vuole porti male vincere la regata di prova.

Oggi i concorrenti hanno provato un nuovo tipo di percorso a bastone: la boa di bolina, anziché presentare il classico offset al traverso, lo presenta sottovento. In questo modo i concorrenti devono issare molto più rapidamente il gennaker ma sono prevenuti i gybe set fonte di potenziali pericoli per l’incrocio con le barche di bolina in approccio alla boa.

Domani il segnale preparatorio verrà issato alle ore 13 locali, corrispondenti alle 14 in Italia. Come di consueto sarà possibile seguire la regata dal vivo con il Virtual Eye sul sito www.azzurra.it mentre aggiornamenti dal campo di regata verranno postati su Facebook e Twitter. A partire da venerdì 18 è prevista la copertura streaming video grazie a un importante sforzo organizzativo della 52 Super Series.  Dichiarazioni del giorno
Guillermo Parada, skipper: “Noi siamo pronti e preparati. Cascais è una location dove potenzialmente ci sono venti molto forti e mare sempre formato. Nel complesso noi siamo un team che apprezza molto queste condizioni impegnative, dobbiamo essere però conservativi per arrivare alla fine senza rotture, per chiudere nel migliore dei modi questa stagione.”
Vasco Vascotto, tattico: “Siamo tranquilli ma al tempo stesso concentrati. Questa tappa finale risulterà impegnativa per le condizioni meteomarine di Cascais. Siamo coscienti delle nostre potenzialità e l’attuale leadership è frutto del lavoro di squadra, Azzurra è un team che ha lavorato sempre in sinergia, in ogni reparto, il nostro segreto è questo.”
Bruno Zirilli, navigatore: “Qui si regata in oceano e le condizioni sono diverse rispetto al Mediterraneo, non soltanto per quanto riguarda l’onda ma anche la corrente, che può variare sensibilmente. Anche i due campi di regata, uno vicino alla costa e l’altro più al largo, offrono condizioni sensibilmente diverse”.
Team presenti alla 52 Super Series Cascais Cup: Alegre, Azzurra, Bronenosec Gazprom, Gladiator, Paprec Recyclage, Platoon, Provezza, Quantum, Sled, Spookie, Vesper, Xio Hurakan.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=32420

Scritto da su Set 15 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab