peyrani
Home » News, Regate, Sport » L’Este 24 per il secondo anno a Trieste nello show della Barcolana

L’Este 24 per il secondo anno a Trieste nello show della Barcolana

TRIESTE – Un’imbarcazione divertente per ogni tipo di armatore che raccoglie da due decenni un grande successo di popolarità, infatti, il suo circuito nazionale rappresenta da anni un punto di rifermento per velisti ed appassionati delle regate in monotipo che nell’anno in corso ha disputato ben 50 regate tra Campionato Invernale e Circuito Nazionale.

Grazie al dinamismo sportivo ed organizzativo di un consiglio direttivo dal tasso tecnico ed imprenditoriale di alto livello capitanato dal suo Presidente Alessandro Maria Rinaldi, dal Segretario Paolo Brinati, da Cristiana Monina, Federico Chiattelli e Andrea Ancarani, la classe torna a Trieste per confermare la sua presenza nella calendario della regata più affollata d’Europa: la Barcolana.

Già dal nome è tutto un programma: Tri-Este 24 Trophy. Dai campi di regata più importanti d’Italia come Punta Ala (dove si sono svolti i campionati nazionali) l’arrivo a Trieste è la giusta ricompensa per una classe che porterà nel capoluogo giuliano ben 25 imbarcazioni e stiamo parlando di monotipi, uno dei tanti record  che Barcolana porta nel suo DNA.

Nella tre giorni che vedrà protagonisti gli Este24, ci sarà una regata dove i vincitori di classe della passata edizione si sfideranno ad armi pari sulle barche messe a disposizione dalla Associazione di Classe, una sorta di rivincita per chi non potrà mai fare una Barcolana con gli equipaggi dei Maxi o altre barche da regata molto tecnologiche.

Barcolana CHALLENGE, ovvero la “regata dei migliori”. La regata si disputa poco distante dalle Rive, all’ingresso del Bacino San Giusto, con un gran finale in notturna. Sabato prenderà vita il Tri-Este 24 Trophy, regata a bastone valevole per l’ambito trofeo che vede la sommatoria della regata mattutina, della regata notturna nel bacino San Giusto e della spettacolare Barcolana di domenica 11 ottobre, accomunando tutte le imbarcazioni nella classe più affollata dell’evento, con il supporto degli main sponsor DHL e di Fideuram e San Paolo Invest.

“Per la Classe Este 24 la Barcolana rappresenta un appuntamento a cui non potevamo mancare dopo il grande successo dello scorso anno – afferma Alessandro M. Rinaldi, Presidente della Associazione E24 – e dobbiamo ringraziare i nostri sponsor, con i quali abbiamo condiviso fin da subito il progetto, che ci hanno consentito di sottolineare sia le caratteristiche delle nostre barche che lo spirito che anima la nostra attività sportiva in linea con i valori della Barcolana.

Il Presidente Gialuz ci accoglie con il massimo spirito sportivo e collaborativo a dimostrazione della grande ospitalità che la Barcolana offre alla comunità velica nazionale ed internazionale, e siamo fieri di essere tra i protagonisti degli eventi qui a Trieste, che si fa interprete in questi giorni dei valori globali dello sport della vela, la classe Este24 rappresenta appieno la filosofia di questa regata, con lo spirito di aggregazione che si respira nei circoli velici di tutta Italia, condito con del sano agonismo”.

Leggi anche:

  1. L’Autorità Portuale di Trieste per Barcolana 2015
  2. Barcolana TriEste 24 Trophy: domani le prime regate
  3. Barcolana Fun: inizia lo spettacolo a Trieste
  4. Aperte le iscrizioni alla Barcolana di Trieste
  5. La Barcolana cambia percorso: arrivo previsto in piazza Trieste

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=33104

Scritto da Redazione su ott 8 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab