Home » News, Regate, Sport » CAMPIONATO INVERNALE MEMORIAL STEFANO PIRINI PER J24

CAMPIONATO INVERNALE MEMORIAL STEFANO PIRINI PER J24

CERVIA – Ancora un nulla di fatto al Campionato Invernale Memorial Stefano Pirini, e così, la prima manche della classica manifestazione ben organizzata dal Circolo Nautico Cervia Amici della Vela nel tratto di mare antistante la spiaggia di Milano Marittima si è chiusa con una sola prova valida vinta da Magica Fata armato da Viscardo Brusori (Circolo Nautico Cervia) e timonato da Massimo Frigerio.

In seconda posizione Vento Blu di Mauro Martelli (Circolo Velico Ravennate), seguito da Kismet, armato e timonato da Antonio Antonelli (CN Cervia), Capitan Nemo co-armato dal Capo Flotta J24 della Romagna Guido Guadagni e da Domenico Brighi (CV Ravennate) e da Kermesse, armato e timonato da Marco Maccaferri (CN Cervia).

“Purtroppo, a causa dell’assenza totale del vento e di una nebbia fitta non siamo riusciti a regatare neanche la scorsa domenica: siamo usciti in mare per vedere di prendere anche solo un refolo d’aria, ma non c’è stato proprio niente da fare”, ha commentato il ravennate Guido Guadagni. “Quindi la prima manche si è conclusa con solo una prova fatta un mese fa. Ora facciamo la pausa natalizia e riprendiamo con la seconda manche a febbraio. La nostra flotta augura a tutti buone feste”.

Dopo la pausa per le festività natalizie, infatti, il Campionato che sta impegnando una decina di equipaggi della flotta J24 della Romagna, ripartirà con la seconda tappa: gli appuntamenti sono fissati per le domeniche dell’1 febbraio, 6 e 20 marzo con eventuale giornata di recupero prevista sabato 19 marzo.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=34550

Scritto da su Dic 8 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab