Home » News, Regate, Sport » SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: QUARTA REGATA

SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: QUARTA REGATA

OTRANTO – Questa volta il First40.7 “Samurai” (categoria A) ce l’ha fatta! Complice l’assenza del siluro “Maria Ludovica” che non lascia margine di vittoria a nessuno, dopo tre regate combattute sul filo del rasoio, dopo una serie di migliorie per l’assetto della barca, al fine il guerriero otrantino, più che giapponese, ha vinto in reale e in compensato la quarta regata del campionato “Più Vela per Tutti”, l’ultima del 2015.

Questo l’equipaggio di “Samurai”: Filippo Selleri e Alessandro Del Grosso prodieri, Cristian Pano all’albero, Luigi Montinaro tastiere, Marcello Monferrini randa, Antonio Carlino e Gianfranco Dell’abate scotte, Fabio Bianco tailer, Marco Laporta timoniere e Fabio Cristoforo tattico.

La quarta regata del settimo campionato, in atmosfera già natalizia, anche quest’anno è stata dedicata all’associazione Ail Salento, impegnata contro la lotta alle leucemie, con la vendita di panettoni il cui ricavato è destinato alla ricerca scientifica.

Quella di domenica è stata una regata “morbida”, se si pensa alle altre in cui il vento era sempre intorno ai 20 nodi, poiché c’era un venticello fresco di tramontana che non superava mai i tredici nodi, senza onda ma con sbalzi di intensità che richiedevano a contrappunto molta più concentrazione.

Sotto un cielo limpido e con il sole che bruciava la faccia, la flotta era quasi al completo: 21 barche in acqua per le 10miglia a bastone, con la boa da girare al traverso degli Alimini. Ancora una volta sul podio salgono barche di categoria A: al secondo posto c’è il j24 “Il Gabbiere”, mentre il terzo spetta all’Elan37 “Lea-Il GabbiereII”.  Sempre in categoria A il Miniwing Drunken “Oyster” continua a risalire la classifica generale dopo la buona performance di domenica, con un quarto posto in compensato. In categoria C questa volta è stato il j24 “Teenager” ad aggiudicarsi il primo posto, mente nella categoria B è il Gran Soleil40 “Splash” ad avere la meglio.

Con la regata di domenica si chiude la prima parte del campionato, mancano sei regate è osservando i punteggi della classifica generale nessun pronostico è possibile. Tutto è ancora da giocare, pur considerando i due scarti, ossia i peggiori punteggi che ogni barca potrà sottrarre al conteggio finale, alla fine del 2015 rimane la sorpresa di chi verrà impalmato come vincitore del settimo campionato.

I velisti di “Più Vela per Tutti” torneranno in acqua per la tradizionale e benaugurante regata del primo dell’anno, inserita nel calendario di eventi “l’Alba dei Popoli” del comune di Otranto. Sarà come sempre una regata amichevole e senza punteggi. Si tornerà a gareggiare domenica 10 gennaio per la quinta regata.

Classifica quarta regata in compensato:

1.     “Samurai” (First40.7)
2.     “Il Gabbiere” (j24)
3.     “Lea-Il Gabbiere II” (Elan37)

Classifica Generale:

1.     “Samurai” (A), 11 punti
2.     “Il Gabbiere (A), 12 punti
3.      “Acquaria” (A), 19 punti
4.     “Lea-Il Gabbiere II” (A), 28 punti
5.     “Oyster” (A), 30 punti
6.     “Splash” (B), 37 punti

Prossimo appuntamento: 1 gennaio “Regata di Capodanno”
Quinta regata: domenica 10 gennaio 2016

Leggi anche:

  1. SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: IN SECONDA REGATA “LA MEGA FLOTTA”
  2. SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: MARIA LUDOVICA VINCE LA PRIMA REGATA
  3. SESTO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: QUARTA REGATA
  4. “PIU’ VELA PER TUTTI” SESTO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: PRIMA REGATA
  5. “PIU’ VELA PER TUTTI”: quarta giornata del Campionato Invernale di Otranto

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=34727

Scritto da Redazione su dic 14 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab