Home » News, Regate, Sport » ISAF YOUTH SAILING WORLD CHAMPIONSHIP: GLI AZZURRI CHIUDONO IN CRESCENDO

ISAF YOUTH SAILING WORLD CHAMPIONSHIP: GLI AZZURRI CHIUDONO IN CRESCENDO

LANGKAWI – Ultimo giorno di regata a Langkawi in Malesia con vento leggero 10/12 nodi nelle regate del mattino sceso a 8/10 nelle prove pomeridiane, sicuramente condizioni più congeniali ai nostri ragazzi di quelle avute nei giorni scorsi. Il Nations Trophy si chiude con il successo dell’Australia davanti a Nuova Zelanda e Francia. Dodicesimi gli azzurri.

Il DT della giovanile Alessandra Sensini: “Sicuramente le condizioni delle ultime due giornate hanno evidenziato le capacità tecniche dei nostri ragazzi riportando le loro prestazioni medie ai livelli che ci aspettavamo. Gianmarco Planchestainer (Laser Radial) con la prestazione di ieri e oggi (2) scala la classifica fino al quinto posto. Secondo posto oggi anche per Matteo Evangelisti (RS:X M) già protagonista nella giornata di ieri, per le ragazze del 420 Demi Rio e Maria Pasquali Coluzzi e per i ragazzi del 29er Federico Zampiccoli e Leonardo Chiste. Positive anche le prove odierne degli altri componenti della squadra.

Purtroppo il prezzo pagato nelle giornate iniziali ha condizionato il campionato dei ragazzi, ma oltre ad aver recuperato fiducia dei propri mezzi nelle giornate finali, per la loro crescita è stato importante confrontarsi a livelli alti in condizioni più estreme. Trasferta importante anche per tutto lo staff tecnico per capire dove lavorare di più. Il campionato ha evidenziato che bisogna iniziare a lavorare fin da giovanissimi sulla preparazione atletica e sulla cultura sportiva agonistica in generale”.

Questi i piazzamenti finali degli azzurri e i vincitori nelle rispettive classi:

29er Maschile (31 partecipanti)Federico Zampiccoli-Leonardo Chiste sono diciottesimi 206(18-19-16-25-11-12-18-21-RET-18-26-20-2).Al primo posto Peter Lin Janezic-Anze Podlogar SLO 46(1-7-5-5-6-3-4-3-2-8-1-2-7).

29er Femminile (25 partecipanti)Francesca Gambarin-Claudia Gambarin sono decime 107(8-14-14-10-10-9-7-3-10-12-9-6-9).Al primo posto Sirre Kronlof-Veera Hokka FIN 53(2-3-2-7-1-4-2-8-9-11-1-3-13).

420 Maschile (33 partecipanti)Edoardo Ferraro-Francesco Orlando sono noni 70(7-4-11-OCS-16-12-1-9-10).Al primo posto Will Logue-Bram Brakmanaus USA 22(2-2-2-3-6-2-4-1-16).

420 Femminile (23 partecipanti)Demi Rio-Maria Pasquali Coluzzi sono seste 70(6-12-9-DNF-7-9-19-6-2).Al primo posto Julia Szmit-Hanna Dzik POL 29(2-3-4-13-2-3-1-1-22).

Laser Radial Maschile (68 partecipanti)Gianmarco Planchestainer è quinto 71(20-16-12-15-6-8-4-8-2).Al primo posto Alistair Young AUS 32(1-4-1-1-5-1-7-11-15).

Laser Radial Femminile (54 partecipanti)Francesca Bergamo è sedicesima 126(23-32-36-25-22-8-2-11-3).Al primo posto Maria Erdi HUN 23(3-5-6-1-1-2-23-1-4).

RS:X Maschile (29 partecipanti)Matteo Evangelisti è dodicesimo 141(20-12-15-17-20-12-20-18-18-3-3-1-2).Al primo posto Titouan Le Bosq FRA 45(4-2-3-1-5-2-4-1-15-1-2-15-5).

RS:X Femminile (21 partecipanti)Giorgia Speciale è decima 118(11-10-12-11-13-11-9-11-13-8-9-6-7).Al primo posto Stefania Elfutina RUS 24(2-2-1-4-1-2-1-3-3-5-1-1-3).

Sirena SL16 Open (14 partecipanti)Gianluigi Ugolini-Maria Giubilei sono quarti 50(DSQ-6-5-2-2-1-1-3-1-4-6-4-4-6-5).Al primo posto Louis Flament-Charles Dorange FRA 14(1-1-1-1-1-1-1-1-5-1-1-1-1-1-1).

Foto: Christophe Launay

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=35109

Scritto da su Gen 3 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab