Home » News, Regate, Sport » CAMPIONATO INVERNALE DELL’ARGENTARIO E COASTAL RACE: I RISULTATI DEL WEEK END

CAMPIONATO INVERNALE DELL’ARGENTARIO E COASTAL RACE: I RISULTATI DEL WEEK END

CALA GALERA – E’ quasi primavera sul campo di regata del Campionato Invernale dell’Argentario e della Coastal Race, evento organizzato dal Circolo Nautico e della Vela Argentario. L’aria c’è e il mare è in condizioni ideali per disputare le due regate lunghe.

Il vento rimane sul campo di regata per tutto il giorno, prima di mollare verso la fine, costringendo i team ad un impegnativo gioco di tattica per mantenere le posizioni faticosamente acquisite lungo il percorso. Fausto Proietti, presidente del Comitato, ha dato il via alle 11:05, indirizzando la flotta sul percorso che dalle acque antistanti al Marina di Cala Galera porta a Giannutri, passando prima per la boa di bolina a 0,7 miglia di distanza dalla partenza.

L’arrivo a Giannutri è stato lo stop per la prima delle due regate lunghe della giornata, l’arrivo della seconda sarà infatti davanti a Cala Galera. Al termine della giornata è sempre Nicola Granati su Allure a dominare la classifica generale della Coastal Race in classe diporto, con un secondo posto in regata 5 ed un primo in regata 6. Con soli 3 punti di distacco segue nella classifica Acqua di Giò di Cristiano Tanzini (1-2 di giornata) e al terzo posto con un bel distacco Brutti Vizi di Stefano Nasi (4-4).

Continua l’impressionante serie di primi posti di Andrea Casini con Quattrogatti – 6 primi su 6 regate – che consente al Comet 45 di dominare incontrastato la classifica in ORC con 6 punti totali. Al secondo posto Augusto Massaccesi con ID&A (4-3 di giornata) e da Ari Bada di Agostino Scornajenchi che colleziona due bei secondi. In IRC è Michele Mariotti su Miles Ahead a lasciarsi alle spalle tutta la flotta (1-3 di giornata) seguito da Marco Paoletti su Otaria (3-1) e da Andrea Casini (2-4).

Nel Campionato Invernale dell’Argentario è Quattrogatti a guidare la flotta in ORC (1-1 di giornata) seguito da Ari Bada (2-2) e da ID&A (5-4). Non cambia la testa della classifica in IRC dove è sempre Quattrogatti ad occupare la prima posizione (2-4) seguito da Cavallo Pazzo II di Moreno Falorini (6-5) e Otaria (6-5).

Leggi anche:

  1. Argentario Sailing Week 2014 – day 2: Andrea Lo Cicero in regata a bordo di Chinook
  2. World Youth Sailing Week sul Garda: i risultati di Optimist, Techno 293, Laser Radial e 4.7
  3. CAMPIONATO INVERNALE DI ROMA: I RISULTATI DELLA 7ª GIORNATA
  4. XXIII CAMPIONATO INVERNALE DERIVE “TROFEO LUPIDI” 2013: I RISULTATI FINALI
  5. 28° CAMPIONATO INVERNALE WEST LIGURIA: ultime battute per il Campionato Invernale nel week end

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=36109

Scritto da Redazione su feb 22 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab