Home » News, Regate, Sport » SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: NELL’OTTAVA REGATA TORNA A VINCERE SAMURAI

SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: NELL’OTTAVA REGATA TORNA A VINCERE SAMURAI

OTRANTO – Aria adrenalinica nelle acque di Otranto, siamo alle battute finali del settimo campionato invernale di “Più vela per tutti”. Ieri si è disputata l’ottava regata e nella corposa flotta serpeggiava, assieme al sano senso di competizione, anche un certo malumore, che si affaccia sempre quando i numeri della classifica finale si fanno ineluttabili.

Onore e merito al self control del bravo giudice di regata Corrado Centonze, che ha calmato gli animi e dato il fischio di partenza. Sarà che anche le polemiche caricano gli animi, di certo gli equipaggi delle 17 barche in acqua hanno regalato un bello spettacolo a tutti coloro che ieri passeggiavano ad Otranto, veleggiando verso Nord per girare la boa posizionata al largo degli Alimini. C’era un bel vento di tramontana sui 10-15 nodi, poco mare e un sole che sapeva già di primavera.

Sin dalla partenza e per tutte le dieci miglia i big della flotta, tutti di categoria A (“Lea-Il Gabbiere II”, “Samurai”, “Morgan”, “Great Expectations” e “Il Gabbiere”) sono filate via lasciandosi dietro il resto delle barche. Il First40.7 “Samurai” e il Grand Soleil40 “Morgan” sono state appaiate per tutta la regata, fiatandosi sul collo: con un minuto scarso di differenza “Morgan” ha tagliato per prima il traguardo. Ma è “Samurai” ad aggiudicarsi in compensato l’ottava regata e a salire al primo posto nella classifica finale, grazie anche al numeroso equipaggio a bordo: a prua Alessandro Del Grosso e Corrado Leone, all’albero Cristian Pano, tastiere Luigi Montinaro, alle scotte Antonio Carlino e Fabio Bianco, randista Marcello Monferrini, in pozzetto Gianfranco Dell’Abate e Brizio Costantini, al timone Marco La Porta e tattico Arturo Carratta.

“Morgan”, con a bordo Ines, Paolo e Guido Montefusco, sale al secondo posto della giornata, mentre l’altra favorita del campionato “Lea-Il Gabbiere II” deve accontentarsi del terzo. In categoria B continua a vincere e a mantenere il primo posto il Bavaria34 “Sea Spray”. Mentre in categoria C nell’eterno duello tra “Revenge” e “Teenager” è il Conati31 “Revenge” a vincere la regata, ma “Teenager” mantiene saldo il primo posto ed è l’unica di categoria tra le prime sei nella classifica finale.
Per la prossima regata gli organizzatori di “Più Vela per Tutti” si avvarranno della collaborazione del Porto Turistico di Santa Maria di Leuca, che ospiterà tutti gli equipaggi che affronteranno le 25miglia della tradizionale Otranto-Leuca.

Classifica ottava regata in compensato:

1.     “Samurai” (First40.7)
2.     “Morgan”
3.     “Lea-Il Gabbiere II” (Elan37)

Classifica Generale con gli scarti:

1.     “Samurai” (A), 10 punti
2.     “Lea-Il Gabbiere II” (A), 11 punti
3.     “Il Gabbiere” (A), 17 punti
4.     “Acquaria” (A), 29 punti
5.     “Morgan” (A) e “Maria Ludovica (A), 43 punti
6.     “Teenager” (C), 45 punti
7.     “Dunken Oyster” (A), 46 punti

Prossimo appuntamento: sabato 5 marzo.

Leggi anche:

  1. SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: “LEA-IL GABBIERE II” VINCE LA SETTIMA REGATA
  2. SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: QUARTA REGATA
  3. SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: IN SECONDA REGATA “LA MEGA FLOTTA”
  4. SETTIMO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO: MARIA LUDOVICA VINCE LA PRIMA REGATA
  5. SESTO CAMPIONATO INVERNALE OTRANTO TERZA REGATA: I GROPPI CHE AIUTANO A VINCERE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=36133

Scritto da Redazione su feb 23 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab