Home » News, Regate, Sport » AL VIA IL CAMPIONATO ZONALE D’ALTURA E MINIALTURA DELLA V ZONA

AL VIA IL CAMPIONATO ZONALE D’ALTURA E MINIALTURA DELLA V ZONA

SALERNO – Giovedì sera come da programma si è tenuta al Marina d’Arechi la Cerimonia di Apertura del primo Campionato Zonale d’Altura e Minialtura della V Zona FIV, con 28 imbarcazioni accolte nel confort del Marina d’Arechi che inaugura la nuova stagione ospitando la flotta campana grazie ad un accordo di collaborazione con il Comitato di Zona.

Dopo i saluti del Comitato Organizzatore con il Presidente del Club Velico Salernitano Franco Barra, il Presidente della Compagnia della Vela Roberto Guerrasio ed il rappresentante della Lega Navale Italiana di Salerno Giuseppe Guida, non è mancato il saluto dell’UdR internazionale Alfredo Ricci, Presidente del Comitato delle Proteste, e quindi l’apertura ufficiale del Presidente di Zona Francesco Lo Schiavo, che ha evidenziato l’importanza dell’appuntamento che per la prima volta vede riunite le rappresentanze delle flotte delle diverse aree geografiche della Zona, ringraziando gli armatori e gli equipaggi che hanno accolto la sfida.

Ieri si è svolta una prova costiera su un percorso inserito nello scenario della Costiera Amalfitana, mentre oggi e domenica sono in programma prove sulle boe nelle acque antistanti Salerno. Tra gli equipaggi iscritti alla regata, l’NM 38 Scugnizza di Vincenzo De Blasio, Campione del Mondo ORC 2012 e 2013 con a bordo velisti di Coppa America come Paolo Scutellaro e Lars Borgstrom, mentre nel Minialtura è presente anche Mary Poppins di Claudio Polimene del Circolo Nautico Torre del Greco, l’equipaggio leader del Minialtura del Golfo di Napoli.

Foto: Taccola

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=37121

Scritto da su Apr 2 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab