Home » Altro, Italia, News, Sport » Canottaggio: Il G.S. Vigili del Fuoco Carrino conquista 13 medaglie alla 1° gara regionale

Canottaggio: Il G.S. Vigili del Fuoco Carrino conquista 13 medaglie alla 1° gara regionale

BRINDISI – Ieri domenica 10 aprile nelle acque del porto di Brindisi si è svolta la prima  regata interregionale di canottaggio . Circa 300 atleti di tutta la Puglia e Basilicata si sono sfidati per la conquista del titolo regionale di categoria.

Buoni risultati ed un medagliere ricco e soddisfacente per il  G.S  Vigili del Fuoco settore Canottaggio  Carrino presente con 18 equipaggi : 3 Ori, 6 argenti, 4 bronzi, oltre a tre  4° posto e due  5° posto.

Nella categoria singolo ragazze i colori del G.S. Carrino primeggiano: medaglia d’oro per Cosi Fabiana e argento per  Senafè Silvana che conquistano il primo posto anche nella specialità del doppio distanziando di oltre una barca gli altri equipaggi in competizione.La terza medaglia di oro è del piccolo allievo B2  Guadalupi Gabriele.

Medaglia di Argento per Golizia Niccolò, Galluzzo Matteo e per i piccoli allievi Greco Lorenzo e per il doppio allievi B1 ( 10 anni) Centonze Nico e Maselli Mattia. Argento anche al  doppio senior Toscano Damiano e Angelini Mauro. Toscano salirà sul podio anche per il  bronzo  nella categoria singolo senior.

Medaglia di Bronzo per Il singolo   Saponaro Gianmarco allievo b1, Filomarino Sara  allieva C e nel doppio master con Moretti Mauro e Gianfranco Casini.La giornata si presenta inizialmente  abbastanza piovosa, ma quasi per premiare la ottima organizzazione della gara da parte del G.S. sezione Canottaggio VVF Carrino , le gare si svolgono in perfetto orario con una pioggerellina che però non disturba il buon andamento della giornata.

“Tanto ancora possiamo fare ma possiamo considerarci soddisfatti dei nostri ragazzi,. Per molti di loro era la prima gara e ognuno può immaginare quanto la tensione in questi casi possa incidere sull’esito della gara. Sono stati bravi e hanno saputo gestire al meglio l’ansia anche in considerazione del fatto che sono piccoli atleti di 10 e 12 anni che da poco si sono avvicinati a questo sport .” Antonio Coppola, allenatore del Gruppo sportivo, affiancato da Lucia Buongiorno, sta facendo un buon lavoro e i risultati ne sono la dimostrazione “ spero di riuscire a riportare il canottaggio brindisino a livelli mondiali come qualche anno fa con  Ivan Durante, i ragazzi e le ragazze stanno dimostrando di voler dare il massimo ed io sono fiducioso nelle loro capacità. Damiano Toscano è rientrato da poco nel nostro gruppo e da come sta lavorando mi lascia sperare in buoni risultati futuri. In questa giornata ha conquistato un bronzo nella specialità del singolo senior e un argento  nel doppio della stessa categoria ma i margini di crescita sono ancora notevoli”.

L’infortunio dell’atleta Tedesco Andrea costringe l’allenatore  a ritirare l’equipaggio del quattro di coppia e del singolo ragazzi e a spostare Galluzzo Mattia e Cosi Luigi sul doppio junior che conquistano la quinta posizione.

Una bella domenica per i canottieri pugliesi che hanno animato il porto di Brindisi  che ci auguriamo possa sempre ospitare manifestazioni remiere tradizione di questa Città .Antonio Coppola in settimana raggiungerà la  squadra nazionale pararowing  in raduno a Roma in veste di  collaboratore e proseguirà per Gavirate per i mondiali previsti per il 23 e 24 aprile. I  singolisti  da lui allenati della squadra paralimpica si sono qualificati per le olimpiadi di Rio e adesso spera di poter qualificare anche il doppio che ad Aguibellette  in Francia non è riuscito ad avere una buona posizione in classifica.

Per i nostri atleti brindisini il prossimo appuntamento nazionale sarà nelle acque di Piediluco e per gli allievi a Sabaudia per il Festival dei Giovani.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=37343

Scritto da su Apr 11 2016. Archiviato come Altro, Italia, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab