Home » News, Regate, Sport » 22ma La Duecento al via venerdì 8 maggio 2016: gli iscritti superano quota settanta

22ma La Duecento al via venerdì 8 maggio 2016: gli iscritti superano quota settanta

SANTA MARGHERITA – Ad una settimana dal via de La Duecento, gli iscritti veleggiano oltre quota settanta per un’edizione della regata organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita di Caorle che si annuncia particolarmente interessante e combattuta, sia nella classe XTutti che X2.

Si aggiungono quattro Mini 650, tornati a regatare in Adriatico grazie alla passione di un gruppo di monfalconesi che hanno deciso di seguire Michele Zambelli e la sua scuola riminese, arrivano Marco Moro con la nuovissima Pax Tibi, Italia Yachts 12.98 varata da pochi mesi al debutto nelle regate lunghe, Jack Sparrow, Stream 40 di Alberto Gozo con il triestino Walter Svetina al timone e Give me Five, Arya 415 di Marineria Veneziana che schiera i campioni Daniele Augusti al timone, Ciro Di Piazza in prua e Alessandro Marega alla tattica.

Nella classe X2, si aggiungono scafi molto diversi per equipaggi ugualmente motivati: l’X55 Lucky-P di Cigaina/Spaggiari alla prima X2 e il Dufour 34 Chocolat, l’unico con equipaggio femminile composto da Roberta Fazzana e Alessandra Boatto (già vincitrice della 500×2 in coppia con l’oceanica Miranda Merron).

Il clima è quello delle grandi attese e a partire da domenica 1 maggio gli skipper inizieranno ad affollare le banchine di Marina 4, che sta mettendo in campotutte le sue risorse per accogliere oltre 60 imbarcazioni provenienti da varie zone d’Italia e dalle vicine Croazia e Slovenia.

Nel frattempo sono stati delineati gli interventi che si terranno a margine del briefing giovedì 5 maggio a partire dalle ore 16.00.

Il primo appuntamento è con Astra Yacht “Tecniche di navigazione elettronica” tenuto da Alessandro Alberti, velista (Campione Italiano Offshore 2013, Campione Italiano ORCi 2015), ingegnere, esperto di meteo e dei più evolutisistemi di navigazione, che illustrerà tutti i segreti della navigazione elettronica, da come sfruttare al meglio la tecnologia di bordo alle migliori app disponibili per chi regata.

Seguirà poi un intervento con ospiti l’Ing. David Avino Managing Director di Argotec e Stefano Polato, Chef Responsabile dello Space Food Lab di Argotec dal titolo “ReadyToLunch: il cibo spaziale ideale per rifornire la tua cambusa”.

Entrambi gli incontri saranno tenuti sia in italiano che in inglese, una preziosa occasione di aggregazione e scambio di idee per tutti i partecipanti a questa La Duecento sempre più mittel-europea, che schiera partecipanti desiderosi di affermarsi nel Campionato Italiano Offshore, come BeWild di Renzo Grottesi e Demon-x di Borgatello-Lombardo, o di aggiudicarsi i Trofei Line Honor Paulaner e ReadyToLunch come Anywave di Alberto Leghissa e Talitha di Maurizio Merenda, oltre ad una nutrita schiera di appassionati navigatori da tutta Europa che non mancano un’edizione, animati da vero spirito marinaresco-competitivo.

Partire per una lunga, significa accettare la sfida con se stessi e il proprio mezzo e riscoprire la gioia di navigare, in un crescendo di emozioni, fatica e impegno, che trovano nella giusta tecnica e nella corretta interpretazione delle condizioni-meteo marine la massima espressione.

Proprio le condizioni meteo sono la grande incognita di questa 22ma edizione e Andrea Boscolo, Responsabile Meteo Sport come sempre molto abbottonato, promette per ora solo un clima più mite, una buona notizia per gli skipper che sperano di abbandonare felpe e cerate dopo l’ondata di gelo che ha flagellato l’alto Adriatico nelle ultime settimane.

Secondo Boscolo, l’alta pressione dovrebbe entrare ni prossimi giorni e garantire cielo sereno per i tre giorni della regata, con venti a regime di brezza, ma chiaramente per una previsione più dettagliata bisognerà attendere il briefing meteo.

Il via alla 22ma LaDuecento, verrà dato venerdì 6 maggio alle ore 11.00.
La regata, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Birra Paulaner, ReadyToLunch di Argotec, Astra Yacht e la partnership di Dial Bevande, Techimpex, Cantina Sociale Colli del Soligo, potrà essere seguita in diretta grazie ai rilevatori satellitari SGS Tracking nel sito www.cnsm.org.

Leggi anche:

  1. XXII La Duecento: dall’8 al 10 maggio 2016 l’emozione della vela adriatica
  2. Al via oggi l’Italia Cup 2016 con una flotta record di oltre 370 Laser iscritti
  3. Già 26 iscritti per il Campionato Europeo ORC Sportboat 2016
  4. Festa del Mare e della Mitilicoltura ionica e Palio del Mediterraneo: venerdì 30 maggio la presentazione
  5. LA DUECENTO X2: IL CLASS 40 TWT UCOMM HA TAGLIATO IL TRAGUARDO IN SECONDA POSIZIONE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=37886

Scritto da Redazione su apr 29 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab