Home » News, Regate, Sport » AZZURRA INIZIA LA STAGIONE CON LA PARTECIPAZIONE A PALMAVELA

AZZURRA INIZIA LA STAGIONE CON LA PARTECIPAZIONE A PALMAVELA

PALMA DI MAIORCA – Mancano soltanto venti giorni al via ufficiale della 52 Super Series, nella quale Azzurra è campionessa in carica. I lavori invernali avevano già lasciato il posto ai primi allenamenti, svolti in marzo a Valencia. Da domani saranno ben nove i TP52 al via dell’edizione numero tredici di Palmavela, una classica d’inizio stagione che vede incrociare nelle acque maiorchine differenti categorie di barche.

Il 2015 di Azzurra è stata un’annata da incorniciare, con la netta vittoria sia nel circuito 52 Super Series che nel Mondiale TP52. Difendere i titoli conquistati sarà quest’anno ancora più duro, perché tutti i team hanno lavorato sodo per chiudere il gap con Azzurra, la quale non è stata certo a guardare. Il programma vele è andato avanti, così come sono stati aggiornati molti dettagli tecnici tra cui un nuovo profilo per la pala del timone. Invariato invece l’equipaggio, squadra che vince non si cambia e la barca con i colori dello Yacht Club Costa Smeralda scende in mare ben determinata a mantenere la leadership.

Tra giovedì e domenica sono previste fino a sette prove a bastone e una costiera sabato 7 maggio. L’orario per il segnale preparatorio è fissato ogni giorno alle ore 12.00Le previsioni su base settimanale danno vento leggero con un piccolo rinforzo venerdì 6 e un calo per domenica, giornata conclusiva.

Come di consueto, verranno postati sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter di Azzurra aggiornamenti direttamente dal campo di regata.
Anche quest’anno l’equipaggio di Azzurra si affida all’abbigliamento tecnico Slam, in grado di supportare al meglio i velisti nei differenti ruoli ricoperti a bordo, offrendo loro comfort e protezione.

Dichiarazioni

Guillermo Parada, skipper: “Eccoci qui pronti per l’inizio della nuova stagione, non vediamo l’ora di verificare alla prova dei fatti le modifiche e le migliorie apportate alla barca. Questo è lo scopo di questo evento, vogliamo arrivare alla prima prova di Scarlino consapevoli di aver preparato tutto al meglio. Non possiamo per ora rivelare i dettagli delle modifiche, ma ben presto le vedrete”.

Vasco Vascotto, tattico: “I primi allenamenti qui a Palma stanno dando riscontri positivi, grazie anche al lavoro svolto precedentemente a Valencia. La barca risponde bene ma è chiaro che il resto della flotta si è fatto più agguerrito, sarà sempre più difficile ma noi siamo pronti, preparati e contenti di fare sport, perché più si alza il livello della competizione migliori devono essere le prestazioni sportive”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=37995

Scritto da su Mag 4 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab