Home » News, Regate, Sport » Alcatel J/70 Cup: Linea affollata a Sanremo per la seconda tappa del circuito

Alcatel J/70 Cup: Linea affollata a Sanremo per la seconda tappa del circuito

SANREMO – Fa rotta su Sanremo la flotta delle piccole americane pronte ad affilare le prue per il secondo atto del circuito Alcatel J/70 Cup, in calendario questo fine settimana al largo della Riviera dei Fiori.

Tanti bei nomi della vela tra i tattici e timonieri per gli oltre trenta equipaggi provenienti da Italia, Francia, Germania, Monaco, Svezia e Russia impegnati nella seconda frazione del Campionato Nazionale Italiano Open riservato alle 7 metri targate J/Boats.

Riflettori puntati su Franco Solerio al comando di L’elagain che detiene il titolo tricolore e che, nelle acque di Montecarlo, si è aggiudicato la prima tappa di Campionato. Come sempre coadiuvato alla tattica da Daniele Cassinari e alle manovre da Luca Albarelli e Simon Alltree, per il timoniere sanremese che si gioca il secondo atto del circuito nelle acque di casa vale bene il detto ‘squadra che vince non si cambia’. Tuttavia a insidiare i vertici della classifica ci sono consolidati top team come il vice campione iridato Calvi Network di Carlo Alberini e il Notaro Team di Luca Domenici, quest’ultimo incoronato lo scorso ottobre con il serto continentale.

Ma anche le nuove leve che hanno infoltito le fila della competitiva classe italiana e non solo per fare numero. È il caso dei giovanissimi Corinthian di Alessio Querin su Mummy One, al momento secondi in classifica con un equipaggio di ventenni e trentenni. E   armatori che sciorinano curricula velici di tutto rispetto: tra gli altri Magie di Alessandro Zampori con Gianni Sommariva alla tattica, il pluri titolato Alberto Rossi su Enfant Terrible (tattico Alberto Bolzan), White Hawk di Gianfranco Noé e il nuovo equipaggio di Pensavo Peggio di Beppe Zavanone e Filippo Pacinotti con Lorenzo Bressani a chiamare virate e strambate.
Il programma della seconda tappa del circuito Alcate J/70 Cup prevede la disputa di sei prove tra sabato e domenica e l’ingresso dello scarto dopo la quinta valida.
Classifica overall dopo la prima tappa (Montecarlo, Yacht Club de Monaco, 2-3 aprile)
1. L’elagain, Franco Solerio, ITA,  3-1-6-2; 12 pnt
2. Mummy One, Alessio Querin, ITA, 4-2-4-18; 28 pnt
3. Junda, Ludovico Fassitelli, MON, 5-8-10-12; 35 pnt
4. Magie, Alessandro Zampori, ITA, 2-15-8-13; 38 pnt
5. Calvi Network, Carlo Alberini, ITA, 12-6-15-5; 38 pnt

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=38029

Scritto da su Mag 5 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab