Home » News, Regate, Sport » Alcatel J/70 Cup: Calvi Network a Sanremo incassa il pieno

Alcatel J/70 Cup: Calvi Network a Sanremo incassa il pieno

SANREMO – E’ Calvi Network (Alberini-Brcin, 4-8-2) il vincitore della seconda frazione dell’Alcatel J/70 Cup, svoltasi a Sanremo e articolatasi sulla distanza di sei prove. Oggi, come ieri, il vento non è mancato e il Comitato di Regata, presieduto da Fulvio Parodi, ha portato a termine altre tre regate, terminando la serie con sei prove valide.

Chiusa la giornata inaugurale al comando della classifica, lo scafo del Lightbay Sailing Team si è confermato al vertice nonostante il tentativo di ritorno di L’elagain (Solerio-Cassinari, 1-7-1) che, vinta la frazione di Montecarlo, ha chiuso al secondo posto nelle acque di casa, facendo sua la Spring Cup, la cui classifica è stata determinata dai risultati delle due tappe appena citate. Una classifica speciale, non valida ai fini del circuito, che ha visto l’equipaggio di Carlo Alberini finire secondo davanti a Magie di Alessandro Zampori.

Sul terzo gradino del podio della tappa sanremese è salito Enfant Terrible (Rossi-Bolzan, 3-1-3) del già campione del mondo Farr 40 Alberto Rossi, al secondo evento tra le boe della classe J/70, cha ha sopravanzato sul finale Pensavo Peggio (Magni-Bressani, 9-6-5), finito quarto, e Magie (Zampori-Sommariva, 5-5-9), migliore dei Corinthian.

“Anche oggi non sono mancate le emozioni: rispetto a ieri il vento era appena più leggero e abbiamo faticato un po’ a trovare il passo. Sino all’ultimo ce la siamo giocata con L’elagain ed Enfant Terrible a riprova dell’equilibrio proprio di questa classe. L’unica certezza è che da qui a fino anno ci sarà da soffrire” ha commentato Carlo Alberini, owner/driver di Calvi Network a margine della premiazione.

Lasciata Sanremo, il Lightbay Sailing Team fa ora rotta verso Porto Cervo dove, tra il 3 e il 5 giugno, si svolgerà la terza tappa dell’Alcatel J/70 Cup.
A bordo di Calvi Network hanno regatato Carlo Alberini (owner-driver), Branko Brcin (tattico), Karlo Hmeljak (randista) e Sergio Blosi (comandante-trimmer). L’attività del team è stata stata coordinata dal coach Irene Bezzi.
La stagione 2016 del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Gill, Lizard e PROtect Tapes.

Leggi anche:

  1. J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy: tre primi e Calvi Network passa al comando
  2. J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy: ritorno a Sanremo per Calvi Network
  3. J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy: UjiUji parte forte, Calvi Network in lotta per il podio
  4. J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy: a Sanremo Calvi Network torna “europeo”
  5. Coppa Italia J70: Calvi Network vince anche a Sanremo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=38143

Scritto da Redazione su mag 9 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab