peyrani
Home » Altro, News, Sport » “VENICE INTERNATIONAL DRAGON BOAT FESTIVAL”, ASSEGNATI SEI TITOLI

“VENICE INTERNATIONAL DRAGON BOAT FESTIVAL”, ASSEGNATI SEI TITOLI

VENEZIA – Baciati dal sole, nonostante le previsioni meteo prevedessero il peggio, i dragoni hanno regalato spettacolo ed emozioni. Grande successo per il terzo “Venice International Dragon Boat Festival”, svoltosi sabato 14 maggio nel tratto di acque comprese tra il Ponte della Libertà e l’Isola Nova del Tronchetto, location al «debutto» dopo le gare di due anni fa al Lido di Venezia.

A misurarsi sulla distanza dei 200 metri sono arrivati equipaggi da tutto il mondo che, al ritmo del tamburo, hanno dato vita a 16 gare – tutte combattute e decise punta a punta – su dragoni a 20 posti e minidragoni a 10 rematori nelle categorie Open, Donne, Misto, Social e Donne in rosa (BCS-Breast Cancer Survivors). Patrocinato dal Comune di Venezia e dalla Regione Veneto, il Festival targato Venice Canoe & Dragon Boat ha assegnato nelle gare del pomeriggio sei titoli suddivisi in varie categorie.

Il primo titolo nella categoria Donne  e Donne in Rosa (BCS-Vreast Cancer Survivors) è andato alle inglesi Pink Champagne Dragonboat Team BCS che hanno tagliato il traguardo in 52”56 davanti alle australiane Avago Dragon (53”38) e alle Dubai Sea Dragon (53”80). Nella categoria Social vittoria per gli australiani The DownUnder Dragons (48”24), seguiti dai londinesi Wave Walkers (51”53) e dagli statunitensi dell’Oregon Golden Dragon (53”). Nella categoria Misto primo posto per i Vikings Dublino (49”65), che precedono l’Avago Dragon (50”17) e Dubai Sea Dragon (50”42).

La sfida internazionale delle Donne in Rosa (BCS) se la aggiudicano le padrone di casa del Trifoglio Rosa Venezia Mestre col tempo di 52”31 davanti alle francesi Droles de Rame (53”16) e alle inglese Pink Champagne Dragonboat (53”45). Nella gara che ha visto in acqua Donne ed equipaggi Open successo per i Dubai Sea Dragon (50”49), davanti alle compagne dell’equipaggio femminile (52”47) e alle Avago Dragon (53”33). A chiudere il Festival il Misto con quattro equipaggi in acqua: vittoria per i bresciani di Toscolano Maderno (46”49) davanti a Avago Dragons (47”20) e Vikings Mixed 2 (47”66) mentre Dubai Sea Dragons al quarto posto (48”22).

Ad aprire la giornata erano state sei gare miste. Subito grande equilibrio con la vittoria dell’Avago Aussies Misto in 51”56, seguito dai Vikings Dublin Misto (52”76) e dai Dubai Sea Dragon Donne (53”06). Altri australiani si affermano nella seconda gara, ma sono i DownUnder Dragons (47”80) davanti alle Pink Champagne Dragons Donne in Rosa (49”88) ed ai Golden Dragons Portland (52”58). L’equipaggio degli Emirati Arabi Dubai Sea Dragon misto si aggiudica la terza gara (47”72) precedendo le Avago Aussies Donne (49”74) e i Wave Walkers (53”96).

Quarta gara e vittoria per i Vikings Dublin Misto (50”50) davanti alle Avago Aussies Donne (52”18) e Golden Dragons (55”51). Quinta gara con trionfo dei DownUnder Dragons (50”48) davanti alle Dubai Sea Dragon Donne (53”27) e Wave Walkers (55”39). Nell’ultima sfida della mattina primo posto per Dubai Sea Dragon Misto (50”28) davanti a Pink Champagne Dragonboat Team Donne in Rosa (51”13) e Avago Dragon Misto (53”26).

«Le condizioni meteo ci hanno aiutato, al resto ci hanno pensato gli equipaggi che hanno regalato grande spettacolo» sottolinea un soddisfatto Andrea Bedin, presidente della Venice Canoe & Dragon Boat e del Comitato Veneto FederCanoa. «Il Festival è stato un buon test in vista dei Mondiali di dragon boat per Club che organizzeremo a Venezia il prossimo anno e che porteranno in laguna migliaia di atleti».

Tutti i team in gara: Dubai Sea Dragons (Emirati Arabi Uniti), Golden Dragons Portland (Oregon-Stati Uniti), Vikings Dublin (Irlanda), Avago Aussies (Sydney-Australia), DownUnder Dragons (Australia), Wave Walkers (Londra-Inghilterra), Pink Champagne Dragons (Dorset-Inghilterra), Droles de Rames (Annecy-Francia), Remiera Toscolano Maderno (Brescia-Italia), Trifoglio Rosa Mestre (Italia).

Foto: Matteo Bertolin

Leggi anche:

  1. VENEZIA PER DUE GIORNI META DEL DRAGON BOAT MONDIALE
  2. IL 13-14 MAGGIO A VENEZIA TORNA IL “VENICE INTERNATIONAL DRAGON BOAT FESTIVAL”
  3. VENICE PUB CRAWL: 60 AUSTRALIANI A SPASSO PER VENEZIA IN DRAGON BOAT
  4. DRAGON BOAT IN VETRINA IN CANAL GRANDE: INAUGURATO IL 2° VENICE FESTIVAL
  5. 2° VENICE DRAGON BOAT FESTIVAL DA GIOVEDI’ 5 GIUGNO

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=38319

Scritto da Redazione su mag 15 2016. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 11 N°3

BRINDISI - In quest’ultimo numero del 2016, Il Nautilus dedica il suo speciale ai porti del Nord Sardegna che registrano traffici in crescita e allo stesso tempo si trasformano migliorando le infrastrutture. Livorno, Genova e Trieste sono al centro degli altri focus in cui si evidenziano i risultati e le nuove strategie degli scali. I risultati del settore crocieristico a livello nazionale ed internazionale emergono dagli studi di Clia e Risorse Turismo; poi come il Decreto Cociancich rivoluziona il Registro Navale Italiano; la politica dei sinistri marittimi; ed ancora i porti di Napoli e Taranto sono gli argomenti trattati in questo numero.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2016 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab