Home » News, Regate, Sport » BRONENOSEC GAZPROM A SCARLINO PER L’INIZIO DELLE 52 SUPER SERIES

BRONENOSEC GAZPROM A SCARLINO PER L’INIZIO DELLE 52 SUPER SERIES

SCARLINO – Prosegue il conto alla rovescia verso l’inizio della Scarlino Cup, evento di apertura delle 52 Super Series. Presso la Marina di Scarlino sono dodici i TP52 che attendono il primo segnale preparatorio, tra questi Azzurra (Parada-Vascotto), campione del mondo in carica e vincitrice del circuito 2015, Quantum Racing (Baird-Hutchinson), fresco vincitore di PalmaVela, e il team italiano di Xio Hurakan (Serafini-Chieffi).

Tra i sicuri protagonisti un altro team composto in gran parte da velisti italiani e da alcuni grandi nomi della vela internazionale: Bronenosec Gazprom, il TP52 di Vladimir Liubomirov e dello skipper Michele Ivaldi. Il team portacolori del Saint Petersburg Yacht Club arriva in Toscana sulle ali del podio ottenuto a PalmaVela, primo appuntamento di una stagione che proseguirà con la partecipazione a tutti gli eventi delle 52 Super Series.

“Dopo una prima stagione positiva, ci presentiamo al via delle 52 Super Series con l’obiettivo di migliorarci – spiega Vladimir Liubomirov, owner-driver di Bronenosec Gazprom – Ci siamo preparati con grande attenzione, migliorando la barca sotto tutti i punti di vista e allenandoci senza soluzione di continuità: a marzo abbiamo accolto cinque team nella nostra base di Valencia per un allenamento congiunto e a PalmaVela siamo saliti sul podio. Meglio di così non potevamo iniziare: ora il team è già in racing mode, pronto per incrociare le prue qui a Scarlino”.

“Nei giorni scorsi abbiamo trovato condizioni molto varie, dal vento di terra, al Maestrale teso per arrivare alle brezze leggere di ieri. Siamo riusciti a prendere parte a diverse reatine di prova, ma credo che nessuno abbiamo mostrato le sue vere potenzialità. La flotta è più che mai competitiva e credo che ogni barca possa ambire a vincere almeno una prova” aggiunge Michele Ivaldi, cui toccherà la lettura tattica del campo di regata.
Le regate valide per la Scarlino Cup inizieranno mercoledì e proseguiranno fino a domenica: sono previste un massimo di dieci prove.
L’evento può essere seguito tramite il sito ufficiale: http://www.52superseries.com/. Per restare aggiornati sull’attività del Bronenosec Sailing Team basta collegarsi alla pagina Facebook di Bronenosec Gazprom TP52: https://www.facebook.com/bronenosecsailingteam/.

A Scarlino, a bodo di Bronenosec Gazprom saranno impegnati Vladimir Liubomirov (owner-driver), Michele Ivaldi (tactician-skipper), Adrian Stead (tactician), Francesco Mongelli (navigator), Victor Serezhkin (backstay), Paul Westlake (mainsail trimmer), Claudio Celon (trimmer), Zack Hurst (trimmer), Lele Marino (grinder), Pietro Mantovani (grinder), Andy Fether (pit), Alex Kulakov (floater), Michael Cannoni (mid-bow), Alberto Barovier (bowman-team manager). The team’s activities will be coordinated by the coaches Francesco de Angelis and Flavio Favini.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=38570

Scritto da su Mag 23 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab