Home » News, Regate, Sport » 52 SUPER SERIES, AZZURRA TERZA NELLA REGATA COSTIERA

52 SUPER SERIES, AZZURRA TERZA NELLA REGATA COSTIERA

MARINA DI SCARLINO – Azzurra conclude al terzo posto la regata costiera della Scarlino Cup, evento d’apertura della 52 Super Series 2016.  Prima sul traguardo è Bronenosec, seconda Alegre. Quantum mantiene il comando della classifica provvisoria.
La brezza termica si è presentata puntale nel golfo di Follonica con circa 15 nodi, permettendo il preciso rispetto del programma, con la partenza della regata costiera di circa 25 miglia nautiche alle ore 13.

Azzurra ha fatto un’ottima partenza dal centro della linea e si è alternata al comando con Quantum e Alegre nelle prime fasi della bolina che ha portato la flotta all’isolotto dello Sparviero, di fronte a Punta Ala. Dopo aver perso qualcosa, l’ottima intuizione tattica di virare allontanandosi dalla costa ha consentito alla barca dello Yacht Club Costa Smeralda di presentarsi all’approccio dello Sparviero assieme a Bronenosec, partita bene in barca comitato, e Alegre. Subito dietro, nell’arietta instabile scesa a sette nodi, Quantum e Platoon.

Con la brezza in risalita nel centro del golfo, la regata costiera si è snodata con un lungo lato di poppa in direzione di Follonica, per poi far ritorno allo Sparviero, quindi un lasco verso l’isola di Cerboli e poi bolina larga fino all’arrivo all’ingresso del Marina di Scarlino.

Bronenosec, team russo con molti italiani a bordo, ha allungato nel corso della regata, mentre Azzurra ha continuato ad attaccare Alegre avvicinandosi molto in più occasioni, ma dovendosi infine accontentare del terzo posto. Quantum ha chiuso quarta sempre insidiata da Platoon.

Per Azzurra si è trattato di una giornata positiva, che conferma l’ottima reazione del team alle difficoltà iniziali. Le regate proseguono fino a domenica con la previsione di altre quattro prove a bastone. Come sempre verranno postati gli aggiornamenti dal campo di regata sulla pagina Facebook e sull’account Twitter di Azzurra, mentre sul sito www.azzurra.it sarà disponibile il Virtual con commento in inglese.

Guillermo Parada, skipper: “E’ stata una regata interessante, ma dopo un’ottima partenza ci siamo trovati un po’ fuori passo.  Vasco ha fatto un lavoro eccellente permettendoci di rientrare nel gruppo di testa al primo passaggio dello Sparviero. Abbiamo girato vicinissimi ai primi due con la possibilità di passare Alegre svanita per un metro. Nel corso della regata abbiamo avuto altre due opportunità perse per un niente, finché non ci ha rallentato qualcosa che abbiamo preso qualcosa nella chiglia e nel timone. A quel punto abbiamo dovuto difendere la posizione, ma è stata una giornata tutto sommato positiva, nella quale abbiamo recuperato un punto nei confronti di Quantum.”

Vasco Vascotto, tattico: “Oggi le opzioni tattiche da chiamare erano molto evidenti, siamo stati bravi ad allontanarci dalla costa prima degli altri ma purtroppo abbiamo avuto altri piccoli problemi tecnici che ci hanno impedito di fare meglio, peccato perché avremmo potuto vincere”.

52 Super Series – Scarlino Cup
Standings after Day 3

1 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (1,3,4,3,4) 15 pts
2 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (4,9,1,1,6) 21 pts
3 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,2,3,6,5) 21 pts
4 Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (2,5,8,5,2) 22 pts
5 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (9,6,2,7,1) 25 pts
6 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG)  (7,8,6,2,3) 26 pts
7 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (3,4,7,4,10) 28 pts
8 Sled, USA (Takashi Okura JPN) (6,1,9,8,8) 32 pts
9 Xio/Hurakan, ITA (Marco Serafini ITA) (8,7,5,9,7) 36 pts
10 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (10,10,10,10,11) 51pts
11 Paprec FRA (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (11,11,11,11,9) 53 pts

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=38731

Scritto da su Mag 28 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab