Home » News, Regate, Sport » 52 SUPER SERIES: CONCLUSA LA PRIMA TAPPA, AZZURRA RIPARTE DALLA COSTA SMERALDA

52 SUPER SERIES: CONCLUSA LA PRIMA TAPPA, AZZURRA RIPARTE DALLA COSTA SMERALDA

MARINA DI SCARLINO – Settimana difficile per Azzurra, che chiude al quinto posto l’evento di apertura della 52 Super Series. Sul podio salgono Quantum, Alegre e Platoon. Appuntamento a fine giugno con l’Audi Settimana delle Bocche organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda.
La giornata conclusiva della Scarlino Cup, evento di apertura della 52 Super Series 2016 ha visto un vento fresco da Sudest di 18-20 nodi spazzare via le nubi temporalesche del mattino.
Alle 12.30 la prima regata è partita con Azzurra lanciata dalla barca comitato. Le vicende alterne nel corso della prima bolina l’hanno vista girare in centro alla flotta guidata da Alegre. Nel corso della prima poppa Azzurra ha compiuto un gran recupero girando il cancello appaiata a Quantum al terzo posto. Ma nel corso della poppa finale Azzurra ha visto esplodere il gennaker, recuperando poi fino alla nona posizione.
La seconda prova ha visto una rotazione del vento verso Sudovest e si è trasformata in una vera lotteria quando l’aria, a metà dell’ultima poppa è calata sotto ai 7 nodi andando a morire sul lato destro. Azzurra, quarta, ha limitato i danni chiudendo al quinto posto. Molto peggio è andata ad altri, come Provezza, che dal secondo posto è scivolata all’ultimo.

L’ultima prova della Scarlino Cup è stata vinta da Sled, seguita da Quantum e Alegre, barche che occupano anche le prime due posizioni della 52 Super Series, seguite da Platoon.

Gli undici team della 52 Super Series guardano ora all’Audi Settimana delle Bocche di Porto Cervo, dove Azzurra regaterà nelle acque di casa ed è fermamente intenzionata a riscattare questa settimana difficile. L’appuntamento con la Practice race nelle acque della Costa Smeralda è fissato per le ore 13 del 27 giugno.

Hanno detto:
Guillermo Parada, skipper: “Questa settimana ci lascia l’amaro in bocca, le cose non sono andate come avrebbero dovuto, alcune per colpa nostra ma altre volte la fortuna non è stata dalla nostra parte. Analizzeremo le cause di questa performance sotto tono e poi dobbiamo resettarci e ripartire al meglio per la prossima regata tra poche settimane, senza pensare troppo al punteggio. Dobbiamo essere certi di navigare al livello cui sappiamo e dobbiamo fare”.

Vasco Vascotto, tattico: “Non è andata bene ma non vogliamo cercare scuse, tuttavia una settimana così, francamente, non la ricordo. Quando abbiamo vinto il circuito abbiamo detto che sarebbero arrivati momenti difficili, non eravamo fenomeni allora ma non siamo brocchi oggi, quando tutto è andato storto, incluse rotture di gennaker e barche che ti vengono addosso. Analizzeremo certamente gli eventuali errori, ma io sono soprattutto motivato ad agire e ribaltare da subito questa  situazione”.

52 Super Series – Scarlino Cup
Overall Standings

1 Quantum Racing, USA (Doug DeVos USA) (1,3,4,3,4,4,2,2) 23 pts
2 Alegre, GBR (Andres Soriano USA) (2,5,8,5,2,3,1,3) 29 pts
3 Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (5,2,3,6,5,2,8,4) 35 pts
4 Sled, USA (Takashi Okura JPN) (6,1,9,8,8,1,6,1) 40 pts
5 Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG)  (7,8,6,2,3,5,9,5) 45 pts
6 Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (9,6,2,7,1,9,4,8) 46 pts
8 Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (3,4,7,4,10,8,3,7) 46 pts
4 Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (4,9,1,1,6,10,7,10) 48 pts
9 Xio/Hurakan, ITA (Marco Serafini ITA) (8,7,5,9,7,7,11,9) 63 pts
11 Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (10,10,10,10,11,11,5,6) 73pts
10 Paprec FRA (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (11,11,11,11,9,6,10,DNS/12) 81 pts

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=38779

Scritto da su Mag 29 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab