Home » News, Regate, Sport » Al via la 52° edizione del Trofeo Internazionale Emilio Benetti Historical Event I.S.C.Y.R.A.

Al via la 52° edizione del Trofeo Internazionale Emilio Benetti Historical Event I.S.C.Y.R.A.

VIAREGGIO – Mancano meno di quarantott’ore ad un appuntamento classico della vela viareggina, atteso non solo dai regatanti della Classe Star ma anche da tutti gli appassionati di Vela che potranno ammirare ancora una volta lo spettacolo offerto da questa intramontabile e affascinante Classe nella suggestiva cornice delle alpi Apuane, davanti a Viareggio.

Da venerdì 3 giugno, infatti, la Società Velica Viareggina in collaborazione con il Club Nautico Versilia e la Lega Navale Italiana sez. di Viareggio, organizzerà la cinquantaduesima edizione del Trofeo Internazionale Emilio Benetti Historical Event I.S.C.Y.R.A. (International Star Class Yacht Racing Association) che si concluderà domenica 5 con la tradizionale cerimonia (prevista presso le sale del Club Nautico Versilia alle ore 18 circa) durante la quale verranno premiati i primi cinque della classifica generale, i vincitori di ogni singola prova, il primo timoniere classificato categoria Master’s e il primo timoniere classificato GrandMaster’s.

Il Trofeo internazionale Benetti potrà essere assegnato con almeno due prove valide. Soddisfazione da parte del Presidente del Club Nautico Versilia, Roberto Brunetti e del Presidente della Società Velica Viareggina, Paolo Insom per la rinnovata collaborazione fra i due sodalizi nell’organizzare un Trofeo così prestigioso che ha assunto la qualifica di evento Classic grazie all’Iscyra e, successivamente, considerato anche Historical, permettendone la consacrazione a livello internazionale: “Il Trofeo venne istituito negli anni sessanta da Maurizio Benetti, allora titolare con il fratello del cantiere MB Benetti, per ricordare il padre Emilio, uno dei personaggi più importanti della marineria viareggina, fondatore della dinastia di costruttori di velieri, barcobestia, rimorchiatori e mercantili che hanno fatto grande il nome di Viareggio in tutto il mondo.”

Le regate (ne sono previste cinque complessivamente e non ne potranno essere corse più di tre al giorno) prenderanno il via dopo il briefing previsto alle ore 10 di venerdì (segnale di avviso per la prima prova in programma per le ore 12,55). Dopo il completamento di quattro regate verrà calcolato uno scarto. Alla manifestazione sono attesi trentacinque equipaggi: fra loro, come sempre, nomi di spicco della vela nazionale ed internazionale, di alto livello tecnico.

Il Comitato Organizzatore ricorda che le istruzioni di regata saranno a disposizione dei concorrenti dalle ore 16 di giovedì 2 giugno, che potranno essere effettuati controlli di stazza al termine d’ogni prova e che i regatanti potranno usufruire gratuitamente della gru del Circolo per l’alaggio ed il varo e del pontile di attracco (è garantita la presenza dell’operatore della gru dalle ore 9 alle ore 12 di venerdì e dal termine dell’ultima prova nella giornata conclusiva, a fine operazioni alaggio. Sabato sera è previsto il tradizionale Gala Dinner (ore 21) presso il ristorante del Club Nautico Versilia.

Leggi anche:

  1. Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese: tutto pronto per la ventunesima edizione
  2. Conto alla rovescia per il XXI Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese
  3. A Viareggio per il Trofeo Ammiraglio Francese
  4. DOMENICA A LIVORNO TROFEO CNL E COPPA WIECHMANN
  5. CAMPIONATO INVERNALE – TROFEO FIABB A VIAREGGIO: I VINCITORI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=38892

Scritto da Redazione su giu 1 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab