Home » News, Regate, Sport » Conclusa la 52° edizione del Trofeo Internazionale Emilio Benetti Historical Event I.S.C.Y.R.A.

Conclusa la 52° edizione del Trofeo Internazionale Emilio Benetti Historical Event I.S.C.Y.R.A.

VIAREGGIO –  Dopo il nulla di fatto di venerdì e sabato a causa della pioggia battente e della completa assenza di vento, nella terza ed ultima giornata del 52° Trofeo Internazionale Emilio Benetti Historical Event I.S.C.Y.R.A. sono state finalmente portate a termine tre belle e coinvolgenti regate caratterizzate da una splendida giornata di sole, corrente (residuo della perturbazione dei giorni precedenti) e vento sui 7/10 nodi in aumento nella prova conclusiva quando si è anche reso necessario un cambio di percorso.

Le Star hanno così potuto dimostrare tutta la spettacolarità di questa intramontabile e affascinante Classe nella suggestiva cornice delle alpi Apuane, davanti a Viareggio: molto suggestivo lo spettacolo offerto nella terza prova, quando gli equipaggi hanno tagliato il traguardo tutti ravvicinati, in poco più di un minuto e mezzo, a riprova dell’altissimo livello tecnico dei partecipanti anche se a causa di alcune concomitanze in altre Classi, le barche in acqua sono state una ventina.

Da sempre, infatti, il Trofeo Benetti richiama a Viareggio i nomi di spicco della vela nazionale ed internazionale: nel Palmares timonieri delle passate edizioni spiccano le cinque vittorie di Diego Negri, le quattro di  Silvio Santoni, di Vincenzo Locatelli e di Gianpiero Poggi, le tre  di Enrico Chieffi, e le due di Danilo Follie di Albino Fravezzi.Soddisfazione per la riuscita di questa edizione e per la rinnovata collaborazione fra i due sodalizi nell’organizzare questo Trofeo (che ha assunto la qualifica di evento Classic grazie all’Iscyra e, successivamente, considerato anche Historical, permettendone la consacrazione a livello internazionale) da parte del Presidente del Club Nautico Versilia, Roberto Brunetti e del Presidente della Società Velica Viareggina, Paolo Insom.

Il Trofeo venne istituito negli anni ‘60 da Maurizio Benetti, allora titolare con il fratello del cantiere MB Benetti, per ricordare il padre Emilio, uno dei personaggi più importanti della marineria viareggina, fondatore della dinastia di costruttori di velieri, barcobestia, rimorchiatori e mercantili che hanno fatto grande il nome di Viareggio in tutto il mondo.

Nel corso della cerimonia conclusiva sono stati premiati i primi cinque della classifica generale (Poggi-Corsi -master 5 punti; 1,1,3-, Balderi-Anguillesi -gran master7 punti; 4,2,1-, Ritucci-Ciotti -master AV Bracciano 16 punti; 9,5,2-, l’olimpico a Sidney nei 470 Paolo Lazzaro con Rocca -master LDB; 19; 2,7,10- e Mugnaini-Mugnaini -master SVV 19 punti; 7,4,8-), i vincitori di ogni singola prova (Giampiero Poggi con Manlio Corsi, protagonisti di una doppietta, e Antonio Balderi con Amerigo Anguillesi), il primo timoniere classificato categoria Master’s (Edoardo Possati-in regata con il prodiere Giachetti) e il primo timoniere classificato GrandMaster’s (Paolo Insom- in regata con il prodiere Silvio Dell’Innocenti).

Il Trofeo Andrea Bandoni riservato al primo equipaggio classificato della Società Velica Viareggina è andato a Antonio Balderi e Amerigo Anguillesi mentre il Trofeo Internazionale Emilio Benetti Historical Event I.S.C.Y.R.A. (International Star Class Yacht Racing Association) è stato assegnato a Giampiero Poggi in regata con con Manlio Corsi. Con la tradizionale premiazione svoltasi nelle sale del Club Nautico Versilia è quindi calato il sipario anche su questa cinquantaduesima edizione di uno degli appuntamento più attesi della vela viareggina, non solo dai regatanti della Classe Star ma anche da tutti gli appassionati di Vela.

Molto apprezzata e gradita da tutti i partecipanti la cena di gala svoltasi sabato sera nelle sale del Club Nautico Versilia sotto l’attenta regia di Muzio Scacciati.Un ringraziamento per la collaborazione e il supporto è stato rivolto al Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio, Davide Oddoni e al segretario dell’Autorità portuale, Fabrizio Morelli.

Ottimo il lavoro svolto al Presidente del Comitato di Regata Carlo Tosi e dal Presidente del Comitato delle Proteste Riccardo Savorani, coadiuvati da Ermano Bertelli, Niccolò Ammannati e Carlo Tessi, e da tutto lo staff tecnico (Cesare, Mirko, Giampaolo, Andrea, Antonio, Muzio e Silvio).

Leggi anche:

  1. Al via la 52° edizione del Trofeo Internazionale Emilio Benetti Historical Event I.S.C.Y.R.A.
  2. Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese: tutto pronto per la ventunesima edizione
  3. REGATA INTERNAZIONALE “EST 105”: IL 12 APRILE PRESENTAZIONE DELL’XI EDIZIONE
  4. BENE I GIOVANI DELL’OPTIMIST AL TROFEO INTERNAZIONALE TORREVIEJA
  5. Conclusa la IV Tappa Trofeo Optimist Italia Kinder+Sport, 19° Trofeo Simone Lombardi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=39022

Scritto da Redazione su giu 6 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab