Home » Altro, News, Sport » GARA INTERNAZIONALE E NAZIONALE 2016 DI CANOA VELOCITA’: 1-3 LUGLIO AD AURONZO DI CADORE

GARA INTERNAZIONALE E NAZIONALE 2016 DI CANOA VELOCITA’: 1-3 LUGLIO AD AURONZO DI CADORE

AURONZO DI CADORE – Oltre 50 club e 7 Paesi saranno protagonisti nel prossimo fine settimana nella  Gara Internazionale e Gara Nazionale di canoa/kayak ad Auronzo di Cadore (Belluno). Nel cuore delle Dolomiti, ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo, la canoa velocità si appresta dunque a rinnovare il proprio feeling con l’acqua piatta del lago di Santa Caterina.

A sfidarsi, oltre a squadre di club provenienti da tutta Italia, saranno canoisti provenienti da Austria, Croazia, Irlanda, Lituania, Repubblica Ceca e Slovenia, ma le iscrizioni si chiuderanno come sempre il martedì antecedente lo start, quindi il prossimo 28 giugno.

La Gara Internazionale vedrà impegnati atleti delle categorie Junior, Senior e Paracanoa, mentre la Gara Nazionale sarà riservata ai giovani della categoria Ragazzi/Ragazze.

Il programma della tre-giorni:
–          Venerdì 1 luglio: dalle ore 8.30 batterie, semifinali e finali sulla distanza dei 500 metri; dalle ore 16 batterie e semifinali 1.000 metri.
–          Sabato 2 luglio: dalle ore 8.30 batterie 500 e 1.000 metri categoria Ragazzi/e, a seguire semifinali e finali; dalle ore 13 finali 1.000 metri; dalle ore 17.15 batterie 200 metri.
–          Domenica 3 luglio: dalle ore 8.30 batterie Paracanoa (eventuali), semifinali e finali 200 metri (tutte le categorie); termine gare ore 13.30 circa.

L’evento è organizzato dalla Venice Canoe & Dragon Boat presieduta da Andrea Bedin, in collaborazione con Comune di Auronzo, Consorzio Turistico Auronzo-Misurina e il patrocinio della Regione Veneto.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=39555

Scritto da su Giu 25 2016. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab