Home » News, Regate, Sport » FARR 40 EUROPEAN CHAMPIONSHIP: PLENTY ED ENFANT TERRIBLE-ADRIA FERRIES SUBITO AVANTI

FARR 40 EUROPEAN CHAMPIONSHIP: PLENTY ED ENFANT TERRIBLE-ADRIA FERRIES SUBITO AVANTI

ANCONA – Pronostici rispettati ad Ancona dove, nel primo giorno del Farr 40 European Championship a mettersi in mostra sono stati i favoriti della vigilia: Plenty (Roepers-Hutchinson, 4-1), Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Benussi, 3-2) e Flash Gordon 6 (Jahn-Buckley, 2-4).

La giornata, caratterizzata da condizioni di vento leggerissimo, a tratti evanescente, si è aperta con l’exploit di Rush Diletta (Mocchegiani-Chieffi, 1-6) che, al primo anno nella classe, è riuscito nell’impresa di far sua la prima prova ed è rientrato in porto forte della quarta piazza, e si è chiusa con la netta affermazione di Plenty che, premiato dalla regolarità, ha preso la testa della classifica a pari punti con l’altrettanto solido Enfant Terrible-Adria Ferries, protagonista di una notevole rimonta nella seconda regata.

“Sono contento di essere ad Ancona e di potermi confrontare con Alberto Rossi nelle acque della sua città. Speriamo solo di poter contare su un aumento della brezza per i giorni a venire – ha commentato Alex Roepers, armatore del due volte iridato Plenty – Oggi le condizioni sono state molto impegnative: le abbiamo interpretate al meglio, forzando quanto sufficiente nelle fasi di partenza e navigando con attenzione, specie durante i lati di bolina”.

“E’ stata una giornata difficile, nel corso della quale le scelte tattiche sono state tali solo in parte: sovente ci hanno pensato la buona e la cattiva sorte a rimescolare le carte – ha spiegato l’armatore di Enfant Terrible-Adria Ferries, Alberto Rossi – Devo dire che è davvero un pacere ritrovarsi tra le boe di casa con i vari Plenty, Flash Gordon e Struntje Light, team che da anni sono l’anima della classe. Va da sé che anche oggi, grazie soprattutto a Rush Diletta, si è avuta dimostrazione di quanto le regate dei Farr 40 riescano ad essere competitive”.

Come detto in apertura, la coppia di testa è incalzata a una sola lunghezza da Flash Gordon 6, abile nel non finire nelle “sabbie mobili” determinate dai continui capricci della brezza.

Completano la top five i turchi di Asterisk BSC (Gencer-Mitchell, 6-3), cui ieri sera, nel corso della cerimonia di apertura, è andata la solidarietà della classe Farr 40 per il recente attentato verificatosi all’aeroporto di Istanbul.

Il Farr 40 European Championship, valido come seconda tappa del Farr 40 International Championship e organizzato da Marina Dorica, riprenderà domani. Fabio Barrasso, presidente del Comitato di Regata, spera di incontrare condizioni meteo utili alla disputa di tre regate. Ricordiamo che l’evento, destinato a concludersi sabato, è previsto sulla distanza di dieci prove e che non è previsto alcuno scarto.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=39861

Scritto da su Lug 7 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab