Home » News, Regate, Sport » Concluso il Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere

Concluso il Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere

DESENZAMO DEL GARDA –  Per il secondo anno consecutivo Pietro Mensi, Davide Gilberti e Roberto Giudice (Squadra B Brescia 1) sono i vincitori del Campionato Provinciale per velisti diversamente abili, l’evento più atteso del progetto “Svelare senza barriere” voluto e realizzato dal Gruppo Nautico Dielleffe per affermare gli effetti positivi della Vela come strumento di intervento nelle varie aree del disagio sociale, fisico e mentale. I rappresentanti della Fobap Anffas di Brescia si sono imposti in una finalissima combattuta sino agli ultimi bordi contro la Squadra F Desenzano 1 (Alessandro Bertolinelli, Paolo Delai, Giorgio Calanna – e il supporter Cristian Rambotti-).

Nel volo per decretare la terza e quarta posizione, invece, la vittoria è andata a Brescia 2 (Federico Forti, Matteo Salvadori, Riccardo Cerqui) che ha battuto Leno 1 (Manuel Borboni, Ermanno Bresciani/Cristian Tomasoni, Angelo Boselli).Con questo risultato, tutte le Associazioni coinvolte in questa splendida iniziativa basata interamente sul volontariato possono fregiarsi di tre vittorie: la Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno, infatti, si era imposta nel 2008, ’11 e ’14, l’Anffas di Desenzano-Rivoltella nel 2009, ’12 e ’13 e la Fobap Anffas di Brescia nel 2010, ’15 e 2016.

Ai neo Campioni, oltre al dipinto su tavola “Sulle vele dell’Amicizia” (realizzati per i primi tre classificati dall’artista sambenedettese Timoteo Sceverti) sono state consegnate anche la Costa Arredo Cup (una preziosa novità di questa edizione) e la tradizionale vela in miniatura firmata da tutti i partecipanti di Svelare 2016. La squadra della Coop La Rondine di Mazzano (Giacomo Di Litta, Papa Ibrahima Thiongane, Marina Giaele Gatti), quinta assoluta, è stata invece premiata come Team più giovane con il Trofeo Luigina (la seconda novità di quest’anno, costituita da un Trofeo Challenge in marmo di Carrara e da tre piccole riproduzioni che resteranno all’equipaggio). A tutti i concorrenti sono state, inoltre, consegnate delle sacche da barca realizzate dalla veleria toscana Be1 Eurosails.

Il Golfo di Desenzano ha fatto ancora una volta da palcoscenico a quattro splendide giornate di sole e vento durante le quali sino svolti regolarmente tutti i voli in programma: a bordo dei due J24 (invelati Be1 Eurosails) hanno regatato otto equipaggi formati da due persone diversamente abili, un loro educatore e un osservatore dell’Organizzazione (Cesare Bresciani e Sergio Zumerle), il tutto sotto l’attenta regia del presidente del Comitato di Regata Roberto Belluzzo coadiuvato da Giuseppe Iaccarino, Mario Monti e Alfredo Meloni, da Francesco Salvini (barca giuria), e da Salvatore Secci e Claudio Pizzoni (barche isola).

Come ogni giorno, ad attendere il rientro a terra dei regatanti, il graditissimo pranzo offerto da Iper, la grande I di Lonato del Garda che anche quest’anno (grazie alla sensibilità del Direttore del punto vendita Iper di Lonato Vanni Corbonese, del responsabile vendite gastronomia Giovanni Ghirardi, della coordinatrice Francesca Scannaroti e di tutti i cuochi) ha rinnovato la preziosa collaborazione con il sodalizio presieduto da Gianluigi Zeni.

Grande la soddisfazione e l’entusiasmo dei protagonisti di questa splendida manifestazione contraddistinta da tanto divertimento, impegno, solidarietà, e proposta dal Gruppo Nautico Dielleffe come coronamento di un anno di impegno e lavoro del progetto “Svelare senza barriere” che vede coinvolti un centinaio di persone. Il Campionato è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Desenzano d/G e la collaborazione dell’Assessorato Sport e Tempo libero della Provincia di Brescia, Fondazione Comunità Bresciana, Fondazione Banca San Paolo, Costa Arreda, Iper la grande I di Lonato del Garda, Moreni Macchine Agricole, e Cembre.

Nel corso della premiazione (svoltasi presso la sede del GNDielleffe e preceduta dal tradizionale pranzo di chiusura e da uno spettacolo di intrattenimento) è stata espressa da parte dei rappresentanti delle Associazioni coinvolte la soddisfazione per i progressi fisici e mentali ottenuti in questi anni grazie a Svelare senza barriere. “Siamo molto grati a tutti coloro che hanno partecipato a questa edizione e alla premiazione: la loro presenza nella nostra sede e la gioia negli occhi di tutti i partecipanti ci hanno ripagato degli sforzi richiesti nel portare avanti un Progetto come Svelare senza barriere, spronandoci a continuare in questa direzione.” ha commentato al termine della manifestazione un emozionato Gianluigi Zeni.

Fra gli ospiti intervenuti alla premiazione il Sindaco di Desenzano, Rosa Leso, gli Assessori del Comune di Desenzano Antonella Soccini, Valentino Righetti e Maurizio Maffi e il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Desenzano Vincenzo Zarba, da sempre vicini a questa iniziativa. Archiviato il Campionato, gli incontri di Svelare senza barriere proseguiranno ancora, ogni settima, per tutto il mese di ottobre per poi dare l’arrivederci al prossimo anno.

Leggi anche:

  1. Terza giornata del Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere
  2. Seconda giornata del Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere
  3. Prime regate all’IX Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere
  4. Al via il IX Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere
  5. Il bilancio dell’VIII Campionato Provinciale per velisti diversamente abili-Svelare senza barriere

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=41338

Scritto da Redazione su set 12 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab