Home » News, Regate, Sport » A CIVITAVECCHIA PER IL RADUNO COLLEGIALE MULTICLASSE DEL SETTORE GIOVANILE

A CIVITAVECCHIA PER IL RADUNO COLLEGIALE MULTICLASSE DEL SETTORE GIOVANILE

CIVITAVECCHIA – Archiviato domenica il raduno che ha coinvolto gli atleti della tavola a vela RS:X, Civitavecchia si prepara ad accogliere i giovani azzurri convocati per l’importante Raduno Collegiale multiclasse, in programma da mercoledì 16 a domenica 20 novembre, organizzato dal Settore giovanile della FIV con base logistica tra la locale sezione della Lega Navale e l’Associazione Velica Civitavecchia.

Al raduno, che coinvolge gli atleti di tutte le classi di interesse giovanile, esclusi, appunto, gli esponenti dell’RS:X, che hanno dovuto anticipare l’appuntamento poiché nei prossimi giorni saranno impegnati a Cipro nel Campionato del Mondo Youth della tavola olimpica, saranno presenti – coordinati dal Direttore Tecnico della giovanile Alessandra Sensini – i Tecnici Federali Luis Rocha, Chicco Caricato, Gigi Picciau, Luca De Pedrini e Adriano Stella, l’Ufficiale di Regata Luigi Bertini (Rule Advisor della Squadra Olimpica durante i Giochi di Rio) e il Preparatore Fisico Luca Parisi, che sottoporrà gli atleti a una serie di test fisici (quelli inseriti nella Normativa), oltre ad essere il docente di una lezione sulla preparazione atletica nella vela.

Nel corso del Raduno Collegiale, a cui parteciperanno anche i giovani azzurri selezionati al Mondiale ISAF Youth in programma a fine anno in Nuova Zelanda, la Direzione Tecnica effettuerà una valutazione tecnica degli atleti finalizzata all’entrata nel team Under 19 per il 2017, un appuntamento quindi molto importante anche in funzione della prossima stagione di regate.

Foto: Taccola

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=43010

Scritto da su Nov 15 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab