Home » News, Regate, Sport » CAMPIONATO INVERNALE DEL PONENTE A VARAZZE

CAMPIONATO INVERNALE DEL PONENTE A VARAZZE

VARAZZE – Alla fine ce l’hanno fatta quasi tutti a coprire le oltre 10 miglia nautiche della regata costiera che ha costituito la terza prova, la seconda disputata, della 44Autumn, prima fase del Campionato Invernale del Ponente. Vento in prevalenza da Nord, di intensità molto variabile, con qualche salto in partenza che ha portato i Gran Crociera a raggiungere le imbarcazioni delle categorie ORC e IRC partite dieci minuti prima di loro; queste ultime infatti, superato l’allineamento posto al largo dell’estremità ovest di Varazze alle 10:52, hanno dovuto bordeggiare per raggiungere la boa di disimpegno posta su Celle Ligure, mentre i Gran Crociera vi sono giunti con un bordo unico.

Prua a levante, sorvolati dal drone di Drone Arezzo che ha effettuato le riprese dall’aria della regata, per raggiungere la boa posata poco al largo dei Piani d’Invrea; un “buco” di vento metteva a dura prova i partecipanti, e le posizioni si rimescolavano. Finalmente il vento rientrava e il primo della categoria ORC e IRC, Roby & 14, il Farr 40 di Massimo Schieroni battente il guidone dello YC Savona, tagliava il traguardo alle 14:20:59, dopo poco meno di tre ore e mezza di regata. In ORC Roby & 14 precedeva Attimo, il Proto 31 di Nicola Praticò del CN Marina di Genova Aeroporto, e Andromeda, l’Elan 400 di Michele Manzoni, del Varazze Club Nautico. Prime due posizioni confermate anche nella classifica IRC, dove invece Stupefy, il Mostes 60 di Valentina Bianchi, CUS Vela Milano, si è piazzato al terzo posto davanti ad Andromeda.

Nei Gran Crociera due imbarcazioni tagliavano all’unisono il traguardo, entrambe accreditate di un tempo di 3:47:02: J-Storm, il J-111 di Guido Enrico Tabellini, Varazze CN, ed Energy, l’IMX 40 di Raffaele Sicignano, battente il medesimo guidone. In tempo compensato queste due imbarcazioni si sono piazzate rispettivamente seconda e terza, battute da Pisolo, il Sun Fast 37 di Stefano Caironi, YC Sanremo, che guida anche la classifica generale dopo due prove.

Primo in classifica nella categoria ORC è al momento Spirit of Nerina, l’X-35 OD di Paolo Sena, CN Loano, mentre in IRC comanda Roby & 14.Alla fine dei 20 partenti in Gran Crociera solo un’imbarcazione non ha terminato entro il tempo massimo e due si sono ritirate, mentre fra gli ORC/IRC, 21 i partenti, solo due imbarcazioni si sono ritirate. Appuntamento a domenica 4 dicembre per l’ultima regata della 44Autumn, per la premiazione e per la consueta festa di Natale prima della pausa per le festività.

Foto Luciano Scardigli

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=43189

Scritto da su Nov 21 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab