Home » Altro, News, Sport » Il Settebello parla barese: Nicola Cuccovillo in Nazionale

Il Settebello parla barese: Nicola Cuccovillo in Nazionale

BARI – Prima convocazione ufficiale dopo i collegiali agli ordini del CT Sandro CampagnaOra è ufficiale. Nicola Cuccovillo, il mancino nato e cresciuto a Bari e in forza al Circolo Nautico Posillipo, è nella rosa del Settebello in partenza per Ruza agli ordini del commissario tecnico Sandro Campagna.

Il 6 dicembre, nel giorno di San Nicola il pallanuotista barese classe 1994 debutterà ufficialmente in Russia nella nazionale maschile di pallanuoto: “Per me è l’inizio di qualcosa di importantissimo è speciale – spiega Nicola Cuccovillo – perché questa prima convocazione arriva dopo il lavoro fatto durante i collegiali in azzurro agli ordini di Sandro Campagna. Non è facile emergere oggi in azzurro, con tanti atleti anche più giovani di me che hanno la possibilità di giocare in A1 e dimostrare quanto valgono. Confido che il CT abbia tenuto conto del mio impegno nei giorni di collegiale”.
Nicola Cuccovillo non è nuovo alla calotta azzurra, avendo vinto nel 2012 con la nazionale under 19 il titolo mondiale a Perth in Australia e un oro europeo nel 2010 a Stoccarda con la nazionale under 17. Oggi però arriva la prima convocazione ufficiale, importantissima nell’ottica di ringiovanimento del Settebello di Sandro Campagna dopo il bronzo di Rio 2016.

“Io ce la metterò tutta per dimostrare il mio valore – conclude Cuccovillo – e per ottenere un posto nella squadra che arriverà alle Olimpiadi di Tokio nel 2020. Nel 2017 ci saranno i mondiali in Ungheria ma adesso l’importante è mantenere altissima la concentrazione per questo match durissimo contro la Russia da giocare a -12 gradi centigradi”. L’acqua però a Ruza sarà bollente, come in ogni sfida contro gli zar della pallanuoto.

Il comitato regionale della FIN e l’intero movimento pallanuotistico pugliese fanno i complimenti per questa prima convocazione uffciale nel Settebello a Nicola Cuccovillo, e saranno collegati con Ruza per tifare per lui e seguire il match Russia-Italia in programma alle 17.00 ora italiane martedì 6 dicembre.

Leggi anche:

  1. Campionato Nazionale Open 2015 Flying Dutchman: i fratelli romani Nicola e Francesco Vespasiani campioni
  2. Campionato Nazionale Open 2015 Flying Dutchman: dopo sei prove Nicola e Francesco Vespasiani al comando
  3. Campionato Nazionale Open 2015 Flying Dutchman:i fratelli Nicola e Francesco Vespasiani al comando
  4. ITALIA-MONTENEGRO: GIANLUIGI FOGLIO IN NAZIONALE
  5. Italia-Montenegro: la World League di pallanuoto a Bari

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=43426

Scritto da Redazione su nov 30 2016. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab