Home » Altro, News, Sport » ANTONIO CILIBERTO SI IMPONE NEL CAMPIONATO NAZIONALE KITE WAVE

ANTONIO CILIBERTO SI IMPONE NEL CAMPIONATO NAZIONALE KITE WAVE

CHIA – E’ Antonio Ciliberto (Club Velico Crotone) il Campione Nazionale Kite Wave 2016: l’atleta crotonese si è aggiudicato il titolo Nazionale (il secondo per lui) al termine di un circuito di tre tappe, che si è concluso nei giorni scorsi nelle acque di Chia con l’evento conclusivo organizzato dal Chia Wind Club ASD. Dietro di lui Sandro Pisu, mentre a salire sul terzo gradino del podio è stato Marco Baiocchi.

Diciannove batterie sul tabellone, con un primo round robin e un secondo di ripescaggio che ha visto i rider esibirsi con condizioni di vento che hanno raggiunto i 25 nodi d’intensità e un’onda di due metri. Dal terzo e quarto round sono arrivate le prime sorprese che hanno portato in finale i sei migliori rider in acqua, fra i quali sono emersi – accedendo in finale – Antonio Ciliberto, Sandro Pisu e Luca Marcis. L’esperienza sul territorio di Chia è stata la carta vincente di Luca Marcis, che non ha sbagliato una mossa e si è aggiudicato la vetta della classifica di tappa. Dietro di lui il crotonese Antonio Ciliberto, per tutti Tony Cili, che con delle prove regolari e grande stile è riuscito a confermarsi campione Nazionale al termine di due delle tre tappe disputate. “La vittoria di Tony”, commenta il Presidente del Club Velico Crotone, Francesco Verri, “va oltre il kite, oltre lo sport.

È un esempio di successo legato, oltre che al talento, alla tenacia e alla forza di volontà, alla voglia di arrivare di un autodidatta del Sud che si è formato sulla costa tirrenica e su quella ionica e partendo da qui, dalla Calabria, ha raggiunto la top ten mondiale e conquistato, nel 2015 e nel 2016, due titoli Nazionali consecutivi”.

“Il bravo atleta crotonese”, ha aggiunto il Segretario di classe Miky Cerquetti, “ha mostrato la su estrema maturità tattica nella disciplina del wave, che nonostante l’influsso libertario è forse la più tattica e complessa. Una bellissima manifestazione, quella conclusa, che quest’anno ha visto il mitico levante di Chia essere padrone del campo e che conferma la formula del circuito su questi meravigliosi spot siciliani e sardi”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=43676

Scritto da su Dic 10 2016. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab