Home » News, Regate, Sport » Este 24 Christmas: un’annata da incorniciare

Este 24 Christmas: un’annata da incorniciare

SANTA MARINELLA – Si chiude un anno dove le aspettative degli armatori della Classe più divertente del panorama dei monotipi sul territorio nazionale, sono state ampiamente soddisfatte. Nuovi armatori, grandi conferme, un livello sempre in crescita, sono gli ingredienti di un segmento della monotipia in Italia che ha reso possibile lo svolgimento di un Circuito Nazionale con sei tappe tutte avvincenti ed in contesti sempre differenti, con un ritorno sportivo e di immagine di altissimo livello.

L’ouverture nella sede “madre” a Santa Marinella, la “traversata” verso l’Argentario per la Coastale Race, all’interno de La Lunga Bolina, Porto S.Stefano e poi in Sardegna a Porto Rotondo per il Campionato Nazionale, dove location e un finale al fotofinish hanno reso l’evento uno di quelli da ricordare negli annali della lunga storia degli Este24. La Barcolana di Trieste, verso il paradiso per la vela dai grandi numeri, ha chiuso con la regata nel bacino San Giusto, davanti a migliaia di fans della domenica in mezzo ad una flotta di quasi “duemilabarche”.

La Classe Este24 non va in letargo, il Campionato Invernale è già nel suo pieno dello svolgimento, tre weekend già “giocati” in mare, dove si vedono i frutti del lavoro svolto fatto da inizio stagione da “SuperSilvietta”, la costanza di La Poderosa e Wasabino, Ricca D’Este tornata in auge, i ragazzi del Cus Roma, Estrella, Esterina e  Aniene Young.

“Abbiamo concluso il 2016 con una festa strepitosa nella bellissima cornice di Villa Mercede a Frascati dove abbiamo premiato i primi 5 campioni del Circuito Nazionale – afferma un soddisfatto Alessandro M. Rinaldi , Presidente dell’ Associazione Nazionale E24 –  Una grande stagione di Gianluca Raggi con il doppio titolo di Campione Nazionale e Campione del Circuito 2016, ed in mezzo una partecipazione alle Paraolimpiadi di Rio 2016, seguito da Paolo Brinati con Pickwick e da Luca Tubaro su Aniene Young.

È bello quando una Classe così coesa come la nostra , dopo 27 regate di circuito e una dozzina di altre regate del Campionato invernale, ha la voglia e l’entusiasmo di festeggiare a ridosso di Natale. Ieri tutti gli armatori sono stati attenti anche alle new entry , alle flotte delle scuole vela e dei Circoli universitari , sempre più presenti nel Circuito.

Il 2017 comincerà con l’originale Coastal Race organizzata dal Circolo Canottieri Aniene, che si svolgerà prevalentemente all’Argentario, poi a metà maggio la Coppa d’Este a Porto Santo Stefano. La terza tappa coinciderà con il Campionato Nazionale che quest’anno ci vedrà ospiti a Talamone nelle prime settimane di giugno. La flotta poi rientrerà a Santa Marinella per la Coppa Vasari a luglio e a settembre per la Coppa Marconi organizzata dal Circolo Nautico Guglielmo Marconi , per poi ritornare a Trieste nel week end della Barcolana nella mitica TriEste 24 Trophy . Inoltre nel 2017 varerò una nuova barca e non potrà che chiamarsi Ridecosì Again !”.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=43958

Scritto da su Dic 22 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab