Home » News, Regate, Sport » Circolo Nautico Porto Santa Margherita: regate offshore, derive, Sup a Caorle

Circolo Nautico Porto Santa Margherita: regate offshore, derive, Sup a Caorle

CAORLE – Il mare come esperienza a 360° per agonisti, appassionati o neofiti. E’ questo il motto 2017 del Circolo Nautico Porto Santa Margherita. Caorle, borgo marinaro di raro fascino, è una piccola isola circondata dalla laguna e qui tutto parla del rapporto tra l’uomo e il mare.

Per la prossima stagione, il Circolo Nautico Porto Santa Margherita mette in campo un calendario ricco di eventi e novità, con una stagione all’insegna dell’altura ma anche della scoperta del territorio.

Tra le novità 2017 i corsi SUP, che permetteranno di ammirare Caorle da un altro punto di vista. Il SUP è lo sport del momento, adatto anche ai principianti, che grazie agli esperti isttruttori CNSM potranno partire per vere e proprie escursioni a pelo d’acqua alla scoperta degli angoli più nascosti e belli della località e della splendida laguna circostante.

Non mancheranno nel calendario CNSM le regate offshore che l’hanno reso celebre.
La terza edizione del Trofeo Caorle X2 XTutti che nel 2016 ha visto la partecipazione di 211 imbarcazioni, per un totale di oltre 800 atleti, debutterà l’8 e 9 aprile con La Ottanta, regata costiera sulla rotta Caorle-Grado-Pirano, aperta sia ad imbarcazioni stazzate ORC o IRC sia in Libera nelle categorie X2 e XTutti.

A maggio e giugno entrerà invece in scena la vela internazionale.
Dal 5 al 7 maggio, in collaborazione con la Darsena Marina 4, il Circolo Nautico Porto Santa Margherita organizzerà la 23^ edizione de La Duecento Trofeo Paulaner.
Dal 28 maggio al 3 giugno invece largo alla tradizione, con la 43^ La Cinquecento Trofeo Phoenix.
Quest’anno per la prima volta, insieme ai protagonisti delle categorie X2 e XTutti ci saranno anche gli “apprendisti”: la competizione sarà aperta alla categoria 500 Family, che darà la possibilità ad equipaggi amatoriali o familiari di provare il brivido della partenza, seguire le imbarcazioni per una parte della rotta, per tornare poi allo start ad attendere l’arrivo del resto della flotta.

Tutte le regate del Trofeo si correranno X2 e XTutti con i sistemi compensati ORC o  IRC. La Duecento e La Cinquecento saranno tappa del Campionato Italiano Offshore, valide per l’assegnazione del Trofeo Masserotti Armatore dell’Anno, mentre La Ottanta e La Cinquanta sono inserite nel calendario FIV tra le regate di interesse nazionale.

Anche per il 2017 le regate CNSM saranno aperte ai Multiscafi che correranno con i sistemi compensati MOCRA in tutte le prove,inserite nel CEMC -Corsair European Multihull Championship- un campionato che comprende varie regate d’altura in Italia e all’estero, che premierà il miglior catamarano o trimarano che avrà completato con successo le prove a calendario.

La conclusione di stagione, con la proclamazione dei vincitori del Trofeo Caorle X2 XTutti con il computo dei migliori risultati ottenuti in almeno tre delle regate offshore CNSM è attesa il 21-22 ottobre dopo La Cinquanta, regata costiera su percorso Caorle- Lignano – Grado.

“Il bilancio della nostra stagione 2016 è positivo. La scelta di offrire ai regatanti la possibilità di disputare nell’arco di tutto l’anno regate costiere o d’altura, su percorsi sempre interessanti e tecnici e in diverse condizioni climatiche, ha permesso a molti velisti, sia neofiti che esperti, di esprimere agonismo e marineria, divertendosi e mettendosi alla prova” dichiara Gian Alberto Marcorin, presidente del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle. “Anche sul fronte educativo possiamo dirci soddisfatti. Lo scorso anno la nostra Scuola Vela ha visto la partecipazione di 350 bambini e ragazzi”.

Gli appuntamenti in Spiaggia di Levante a Caorle presso la Base a Mare CNSM, dedicati alle derive per adulti e ragazzi, cominceranno ad aprile con il progetto Vela a Scuola, organizzato in collaborazione con il Comune di Caorle, che vedrà impegnati i ragazzi delleelementari e medie dell’Istituto Comprensivo Scolastico Palladio fino a fine anno scolastico, sia con lezioni teoriche che pratiche in mare. Il progettocontinuerà a luglio con i ragazzi della scuola Vendramini di Pordenone, impegnati in corsi settimanali stanziali.

L’attività per derive proseguirà a luglio e agosto presso la Base a Mare CNSM in Spiaggia di Levante, con i corsi di vela e Sup per adulti e ragazzi e tante regate, a partire dalla seguitissima Prosecco’s Cup Trofeo Soligo Spumanti e Modulo Tecnica, fino ad appuntamenti più sociali come il Festival delle Derive Trofeo OM Ravenna, regata open a compensi.

Leggi anche:

  1. Vela d’autunno X2 e XTutti: la Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita
  2. Il 29 maggio partirà La Cinquecento Trofeo Phoenix del Circolo Nautico Santa Margherita
  3. 22ma La Duecento: spettacolo a Caorle per la piccola lunga del Circolo Nautico Santa Margherita
  4. La Ottanta del Circolo Nautico Porto Santa Margherita: oltre 50 equipaggi al via
  5. Le regate offshore 2014 del Circolo Nautico Porto Santa Margherita

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=44610

Scritto da Redazione su gen 26 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab