Home » News, Regate, Sport » Enfant Terrible e Petite Terrible-Adria Ferries pronti per l’Alcatel J/70 Cup

Enfant Terrible e Petite Terrible-Adria Ferries pronti per l’Alcatel J/70 Cup

SANREMO – La campionessa europea J/70 Claudia Rossi e il pluricampione iridato ORC e Farr 40 Alberto Rossi si preparano a scendere nuovamente in acqua per l’inizio del circuito italiano Alcatel J/70 Cup, il cui primo evento è in programma nel week end entrante a Sanremo.

Dopo un anno ricco di successi, soprattutto per la giovane armatrice che, alla sua prima esperienza nella classe J/70, ha conquistato il titolo Europeo e sfiorato il podio del Campionato del Mondo di San Francisco, ci sono tutti i presupposti per ottenere grandi soddisfazioni. La stagione 2017 vedrà l’equipaggio di Petite Terrible-Adria Ferries impegnato nelle quattro tappe dell’Alcatel J/70 Cup, nel Campionato Europeo di Southampton, dove Claudia Rossi e il suo team tenteranno di difendere l’alloro conquistato lo scorso anno a Kiel, fino all’evento clou della stagione, l’Audi J/70 World Championship che sarà ospitato dallo Yacht Club Costa Smeralda tra il 12 ed il 16 settembre.

A bordo di Petite Terrible-Adria Ferries si conferma il solido equipaggio dello scorso anno – Claudia Rossi, Simone Spangaro, Michele Paoletti e Matteo Mason – cui si aggiunge una giovanissima new entry, Pier Enrico Mariotti, atleta undicenne anconetano che sostituirà in alcuni eventi Verena Weber, impossibilitata a partecipare a tutta la stagione a causa di impegni personali.

“Sono contenta ed entusiasta per la stagione che sta per iniziare, sarò impegnata praticamente ogni weekend fino alla fine dell’estate: regaterò infatti con i J/70, i Melges 32 e i Farr 40, dove sono alla barra rispettivamente di Pippa e Pazza Idea – ha dichiarato Claudia Rossi, che aggiunge – L’anno scorso è stata una grandissima stagione, ma il Mondiale ci ha lasciato un po’ di amaro in bocca: abbiamo lavorato tanto per migliorarci nel corso dell’inverno e speriamo di cavarci belle soddisfazioni in questo 2017″.

Enfant Terrible, invece, parteciperà a due tappe dell’Alcatel J/70 Cup, in preparazione al Mondiale di Porto Cervo. A fianco del timoniere Alberto Rossi ci saranno Alberto Bolzan, che vanta una partecipazione in Volvo Ocean Race a bordo di Team Alvimedica, e due new entry: l’ex Luna Rossa Manuel Modena e Matteo Nicolich, lo scorso anno in parte impegnato con Petite Terrible.

“Come e con Petite abbiamo fatto diversi allenamenti invernali per preparare la stagione, che vedrà in acqua una classe sempre più competitiva: ci saranno tante barche in acqua e il gruppo degli osservati speciali non si limiterà certo a due o tre equipaggi. Il nostro obiettivo è di arrivare al Mondiale il più in forma possibile, per potercela giocare alla pari con i campioni uscenti di Catapult, che tra le altre cose ha appena vinto la Charleston Race Week, e con altri team di livello come Savasana, L’Elagain, Calvi Network e… Petite Terrible” ha commentato Alberto Rossi.

Leggi anche:

  1. Farr 40 European Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries è vice campione europeo
  2. J/70 European Championship: Petite Terrible-Adria Ferries a Kiel
  3. Farr 40 California Cup 2015: Enfant Terrible-Adria Ferries a un passo dalla vittoria
  4. Farr 40 California Cup 2015: Enfant Terrible-Adria Ferries subito al comando
  5. Farr 40 Midwinter Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries vince a San Diego

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=46627

Scritto da Redazione su apr 26 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab