Home » News, Regate, Sport » Margherita XTutti e Rocket I X2 si aggiudicano il Trofeo Phoenix Line Honour

Margherita XTutti e Rocket I X2 si aggiudicano il Trofeo Phoenix Line Honour

SANSEGO – Arrivo sotto gennaker ad andatura vivace per Margherita di Piero Burello, prima assoluta e della categoria XTutti a tagliare il traguardo de La Cinquecento Trofeo Phoenix, alle 04.55.48 di oggi giovedì 01 giugno.

Grande soddisfazione a bordo per l’equipaggio misto friulano-giuliano, che con il veloce Vismara 45 è riuscito a condurre una regata ineccepibile, mantenendo sempre la testa della flotta e difendendosi dagli attacchi di Rocket I e Lazy, tra i leader di questa edizione.

“Siamo molto soddisfatti di questa vittoria del Trofeo Phoenix Line Honour XTutti” dichiara l’armatore Piero Burello al traguardo “Come da tradizione, dopo Sansego siamo rimasti vicini alla costa croata, ma a metà adriatico abbiamo scelto di portarci in centro e questa forse è stata la scelta vincente. Siamo scesi fino alle Tremiti con una lunga bolina, mentre la risalita è stata condotta con andature portanti, decisamente congeniali alla nostra barca. Ora attendiamo il responso dei tempi compensati.”

Alle 07.27.56 Rocket I di Gianluca Chini e Alberto Taddei è la seconda imbarcazione assoluta e prima della categoria X2 a tagliare il traguardo della 43^ edizione, vincendo il Trofeo Phoenix Line Honour X2.

“Era la mia seconda 500×2 e sono contento di averla fatta con un compagno come Alberto, vero professionista.” Queste le prime parole di Gianluca Chini all’arrivo “La barca si è dimostrata veramente straordinaria. Siamo felici del Trofeo Phoenix Line Honour X2, che abbiamo vinto soprattutto grazie all’impegno nelle prime due notti, siamo scesi con attenzione per guadagnare miglia nelle ariette dormendo pochissimo e da Sansego alle Tremiti, non abbiamo mai mollato sui Class 40, nostri diretti avversari. Da lì siamo riusciti ad agganciare un sud-est che gli altri non hanno preso e ci siamo allungati insieme a Margherita.”.

Sono attesi al traguardo in tarda serata il Class 40 Boxx dei fratelli Aljaz e Andraz Jadek, il trimarano Corsair 970 Lazy di Richard Mueller-Andreas Hanakamp, leggermente più attardati Vaquita di Alessandro Fiori-Alberto Bergamo, Super Atax di Marco Bertozzi eKika Green Challenge dei fratelli Verardo.

La Cinquecento Trofeo Phoenix è organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4, Phoenix Informatica Bancaria, la partnership di Paulaner, Dial Bevande, Cantina Sociale Colli del Soligo,Kappa e il contributo del Comune di Caorle.

Gli orari dei passaggi, rilevati grazie ai sistemi satellitari installati a bordo di ciascuna imbarcazione, sono approssimati a +/- 15 minuti.
Per seguire le imbarcazioni: www.cnsm.org, per foto video e curiosità pagina Facebook Circolo Nautico Porto Santa Margherita.

FOTO: Andrea Carloni

Leggi anche:

  1. XXIII La Duecento: è la notte dei Trofeo Paulaner Line Honour
  2. Conclusa La Cinquecento Trofeo Phoenix del Circolo Nautico Santa Margherita
  3. La Cinquecento Trofeo Phoenix: è il momento dei Line Honours
  4. Cinquecento Trofeo Phoenix: Be Wild di Grottesi in testa nella XTutti
  5. Il 29 maggio partirà La Cinquecento Trofeo Phoenix del Circolo Nautico Santa Margherita

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=47519

Scritto da Redazione su giu 1 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab