peyrani
Home » News, Regate, Sport » Alcatel J/70 Cup: Calvi Network alla ricerca della doppietta gardesana

Alcatel J/70 Cup: Calvi Network alla ricerca della doppietta gardesana

RIVA DEL GARDA – Dopo un avvio di stagione più che positivo, l’equipaggio di Calvi Network, reduce da due vittorie in entrambi gli eventi Alcatel J/70 Cup finora disputati, si sposta da Malcesine – dove aveva conquistato anche il titolo Alpen Cup – alla limitrofa Riva del Garda: presso la Fraglia Vela Riva, infatti, prenderà il via venerdì 23 giugno il terzo evento della stagione promossa dalla J/70 Italian Class, penultimo appuntamento prima del Campionato del Mondo di Porto Cervo.

Conducendo la classifica generale di circuito con 15 punti, ed un margine di ben 27 sul principale inseguitore, l’imbarcazione Vertigo di Marco Salvi, l’equipaggio guidato da Carlo Alberini cercherà di mantenere la leadership per riconquistare anche il trofeo Challenger Eurocup, guadagnato l’ultima volta nel 2014.

Saranno in totale settantuno le imbarcazioni che incroceranno sulla linea di partenza, con la flotta più numerosa mai registrata da un evento griffato J/70 Italian Class. Aumentando in numero, aumenta anche la competitività degli equipaggi e il numero di imbarcazioni da tenere sott’occhio: oltre che da Vertigo, Alberini dovrà guardarsi le spalle da L’Elagain di Franco Solerio, vincitore delle ultime due edizioni del circuito Alcatel J/70 Cup e attualmente terzo nel ranking overall di circuito, e da Petite Terrible-Adria Ferries della neo-campionessa europea Claudia Rossi, appena rientrata dalle acque inglesi e quarta nel ranking generale.

“Riva del Garda è il campo di regata su cui tanti velisti si sono fatti le ossa, tornare a regatare nelle acque trentine è come un salto nel passato: per quanto le scelte tattiche possano sembrare spesso scontate, il Benaco non è mai uguale a sé stesso e specie nel corso di questa stagione ha sorpreso per una situazione meteo piuttosto singolare. La flotta sta diventando sempre più competitiva, ogni tappa è un assaggio del Mondiale: per noi è molto positivo venire a misurarci con così tante imbarcazioni in un campo di regata che abbiamo già avuto modo di provare in passato” ha dichiarato il tattico di Calvi Network, Branko Brcin.

L’evento di Riva del Garda, che si articolerà su un massimo di nove prove da disputare in tre giornate di regate, prenderà ufficialmente il via venerdì 23, con il primo segnale preparatorio previsto per le ore 12.00.
A Riva del Garda, a bordo di Calvi Network regateranno Carlo Alberini nel ruolo di timoniere, Branko Brcin alla tattica, Karlo Hmeljak alla randa e Sergio Blosi, nel doppio ruolo di trimmer e comandante.
La stagione 2017 del Lightbay Sailing Team è supportata da Calvi Network, Iconsulting, Gill, Serigrafika, Garmin e PROtect Tapes.

Leggi anche:

  1. Alcatel J/70 Cup: Calvi Network si prepara per Malcesine
  2. Alcatel J/70 Cup: Calvi Network punta su Paul Cayard per il finale di stagione
  3. Alcatel J/70 Cup: Calvi Network e l’assolo gardesano
  4. Alcatel J/70 Cup: Calvi Network e l’assolo gardesano
  5. J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy: a Riva del Garda Calvi Network è subito secondo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=47938

Scritto da Redazione su giu 21 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab