Home » News, Regate, Sport » ALCATEL J/70 CUP – Event 4: tre prove e tre vincitori nella prima giornata a Scarlino

ALCATEL J/70 CUP – Event 4: tre prove e tre vincitori nella prima giornata a Scarlino

SCARLINO – Una giornata soleggiata, con brezza termica d’intensità variabile tra gli 8 e gli 11 nodi, ha accompagnato le prime regate tirreniche della flotta J/70, impegnata a partire da oggi nell’ultimo atto del circuito nazionale ALCATEL J/70 CUP, ospitato dal Marina di Scarlino con la collaborazione del Club Nautico Scarlino.

La prima prova di giornata è stata chiara manifestazione del “Corinthian power” che, sin da inizio stagione, ha contraddistinto la flotta: ancora una volta, White Hawk (1-8-5 oggi) di Gianfranco Noè, attuale leader del ranking generale Corinthian, ha tenuto testa ai professionisti, guadagnando la prima vittoria della serie, con un buon margine sugli inseguitori principali a bordo di Alice (2-5-BFD) di Federico Leproux e Petite Terrible (3-4-7) di Claudia Rossi. Un’ottima prestazione nella medesima prova anche per Pensavo Peggio! (4-47-46) di Beppe Zavanone: l’equipaggio, spesso tra le prime file della flotta, ha chiuso la regata in quarta posizione.

La seconda vittoria della serie è andata, invece, al leader del ranking generale: Calvi Network (6-1-2) di Carlo Alberini, assistito nelle scelte tattiche da Branko Brcin, ha condotto la flotta sin dalla prima bolina, trovandosi a duellare solo in prossimità della linea d’arrivo con Notaro Team (33-2-1) di Luca Domenici, che ha poi centrato la vittoria nella terza ed ultima prova di giornata.

Al termine del primo giorno di regate a Scarlino, quindi, Calvi Network guadagna la leadership del ranking provvisorio, seguito nella top-three da White Hawk e Petite Terrible. La quarta piazza va a Relative Obscurity (8-7-9), imbarcazione dell’armatore Americano Peter Duncan che, dopo il terzo posto ottenuto al campionato europeo di Hamble, si è spostato in Italia per iniziare a misurarsi con la flotta con cui competerà anche in occasione dell’Audi J/70 World Championship di Porto Cervo. Al quinto posto, un’altra imbarcazione facente parte della categoria Corinthian: Magie Das Sailing Team (9-12-14) di Alessandro Zampori mostra consistenza in tutte le prove e rimane indietro di un solo punto rispetto all’entry americana.

Domani, giornata centrale del quarto atto di ALCATEL J/70 CUP, si potranno disputare fino a tre prove: al completamento di cinque regate, subentrerà lo scarto del peggior risultato. Le condizioni meteorologiche sono previste analoghe a quelle odierne ed il Comitato di Regata, presieduto da Fabrizio Donato, farà scendere in acqua la flotta per il primo start alle ore 12.00.

Top-5 provvisoria, dopo 3 prove:

1. Calvi Network, pt. 9
2. White Hawk, pt. 14
3. Petite Terrible, pt. 14
4. Relative Obscurity, pt. 24
5. Magie Das Sailing Team, pt. 25

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=48694

Scritto da su Lug 28 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab