Home » News, Regate, Sport » IL MALTEMPO IMPEDISCE LO SVOLGIMENTO DELLA YCCS 50TH ANNIVERSARY REGATTA

IL MALTEMPO IMPEDISCE LO SVOLGIMENTO DELLA YCCS 50TH ANNIVERSARY REGATTA

PORTO CERVO – “La sicurezza innanzitutto”. Con questa semplice e ineccepibile frase il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo, e il Direttore Sportivo, Edoardo Recchi, hanno loro malgrado comunicato agli equipaggi l’annullamento della regata celebrativa del cinquantenario.

Le avverse condizioni metereologiche, che hanno causato gravi conseguenze in altre zone d’Italia, non hanno creato alcun problema a Porto Cervo, ma il vento con raffiche fino a 35 nodi sul percorso di regata e le previsioni di ulteriore rinforzo hanno consigliato di tenere in porto barche ed equipaggi. Tra le imbarcazioni iscritte e costrette in banchina anche Botta Dritta 5 dell’indimenticato Luigi Carpaneda, che vinse la regata celebrativa del 40° Anniversario dello YCCS. Nell’occasione la famiglia ha presentato in anteprima ai presenti il libro “Botta Dritta. Luigi Carpaneda, l’uomo dalle mille sfide” dedicato alla memoria di un grande uomo di sport e non solo, due volte medaglia olimpionica nella scherma e campione mondiale sia di scherma che di vela.

YCCS 50th Anniversary Regatta, Yacht Club Costa Smeralda. Foto Credits: YCCS/BorlenghiUna barca che ben poco avrebbe avuto da temere dalle condizioni meteo è l’Open 50 Vento di Sardegna, del navigatore solitario Andrea Mura, due volte vincitore della regata transatlantica OSTAR e socio sportivo dello YCCS. In occasione di questa regata commemorativa, il Commodoro Bonadeo avrebbe dovuto essere il timoniere d’eccezione di Vento di Sardegna.

I J/70 presenti per l’imminente Audi J/70 World Championship, alcuni dei quali erano iscritti alla YCCS 50th Anniversary Regatta, sono stati informati circa le avverse condizioni meteomarine previste anche per la giornata di domani al fine di evitare situazioni di rischio.A tutti gli iscritti è stato consegnato il piatto in ceramica sarda celebrativo della ricorrenza.

Domani, 11 settembre, prenderà ufficialmente il via l’Audi J/70 World Championship con il Welcome Cocktail. La manifestazione con oltre 170 concorrenti, numero record per una classe monotipo, si concluderà sabato 16 settembre.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=49374

Scritto da su Set 10 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab