peyrani
Home » News, Regate, Sport » J/70 World Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries al Mondiale J/70 di Porto Cervo

J/70 World Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries al Mondiale J/70 di Porto Cervo

PORTO CERVO – Inizierà oggi, condizioni meteomarine permettendo, la prima esperienza di Enfant Terrible-Adria Ferries in un campionato del mondo J/70. Con un Maestrale che ieri ha toccato punte di oltre 60 nodi, il Comitato di Regata presieduto dallo statunitense Mark Foster dovrà sperare in una brusca diminuzione del vento per consentire alle centosessantacinque imbarcazioni iscritte di disputare la serie di qualificazioni che porteranno alla formazione della Gold e Silver fleet.

L’equipaggio guidato da Alberto Rossi, assistito nelle scelte tattiche da Vasco Vascotto insieme al quale solo due mesi fa, sempre nelle acque di Porto Cervo, era salito sul podio del Farr40 World Championship, si sfiderà con gli equipaggi più quotati del momento.

Non mancherà infatti Catapult di Joel Ronning e di John Kostecki, giunto dagli Stati Uniti per difendere il titolo iridato ottenuto a San Francisco lo scorso anno, e il suo connazionale Hoss, con l’oro olimpico Jonathan McKee alla tattica. Tra gli equipaggi continentali, Enfant Terrible-Adria Ferries dovrà guardarsi le spalle da Noticia, entry spagnola seconda agli europei di Hamble 2017 e da Soak Racing di Ian Wilson, che vanta a bordo il neocampione mondiale Nacra 17 Ben Saxton. Occhi puntati anche su White Hawk di Gianfranco Noè, uno dei favoriti nella categoria Corinthian ma che in numerose occasioni si è anche rivelato in grado di tenere testa ai top-team di professionisti, e sui già campioni iridati di Notato Team di Luca Domenici.

Per l’ennesima volta in corso di stagione, poi, si accenderà la sfida in famiglia: la giovane Claudia Rossi, dopo la doppietta al campionato europeo ed il successo nell’Eurocup, al timone di Petite Terrible #Audi punta a migliorare il quinto piazzamento ottenuto lo scorso anno nel mondiale di San Francisco. Il primo start è quindi fissato per le ore 11.00, anche se sarà probabilmente necessario attendere qualche ora la diminuzione del vento e l’inizio ufficiale dell’Audi J/70 World Championship, evento con il più alto numero di partecipanti mai registrato nella storia della monotipia in sports keelboats.

A bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regateranno Alberto Rossi (armatore-timoniere), Vasco Vascotto (tattico-randista), Claudio Celon (tailer), Nicholas dal Ferro (pit) e Alessandra Boatto (prodiera). L’attività del team sarà monitorata dal coach, e sails designer per conto di North Sails, Marco Capitani.

Leggi anche:

  1. Rolex Farr 40 World Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries in lotta per il podio
  2. Rolex Farr 40 World Championship: Enfant Terrible-Adria Ferries a Porto Cervo per i Pre-Worlds
  3. Rolex Farr 40 World Championship 2015: il Mondiale di Enfant Terrible-Adria Ferries inizia in salita
  4. Rolex Farr 40 World Championship 2013: Enfant Terrible-Adria Ferries ritrova passo e classifica
  5. Rolex Farr 40 World Championship: appuntamento Mondiale per Enfant Terrible-Adria Ferries

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=49417

Scritto da Redazione su set 12 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab