Home » News, Regate, Sport » Jamaica si impone nella Regata Nazionale di Brenzone

Jamaica si impone nella Regata Nazionale di Brenzone

BRENZONE – Dopo cinque regate coinvolgenti portate a termine nello scorso fine settimana nelle acque benacensi di Castelletto di Brenzone, la quarta tappa del Circuito Nazionale del Monotipo più diffuso al Mondo si è conclusa con la vittoria del J24 Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana, il carrarino Pietro Diamanti in equipaggio con Paolo Governato, Antonio Lupo, Edoardo Ghirlanda e Nicola Bocci.
Protagonista di tre vittorie di giornata, l’equipaggio carrararino di Jamaica (11 punti, 8,1,9,1,1, i parziali, CN Marina di Carrara) ha preceduto sul podio Ita 371 J-Oc armato dal Capo Flotta del Garda, Fabio Apollonio (4,2,5,7,9 i parziali, S.Triestina della Vela) che ha chiuso a pari punteggio (18) con Ita 334 Jam del portacolori di casa Luigi Gozzo (3,5,11,3,7) e con Ita 304 Five for Fighting J della giovane Eugenia De Giacomo (5,6,12,4,3, CC Rog. Lauria). Quinta posizione per Ita 499 Kong Grifone due armato da Marco Stefanoni (19 punti; 13,8,2,5,4, LNI mantello Lario).

“Sono state cinque belle regate, combattute e divertenti che hanno visto scendere in acqua, oltre a quelli di casa, anche numerosi equipaggi di altre Flotte e di questo siamo molto contenti- ha commentato il Presidente Diamanti – nella giornata di sabato abbiamo disputato tre prove con vento leggero da sud che, contrariamente al solito, ha premiato la scelta del centro lago. Domenica, invece, abbiamo regatato utilizzando il fiocco con vento da nord che è via via diminuito sino ai 17/18 nodi. Malgrado le previsioni meteo avverse, si è svolto tutto come da programma, con la soddisfazione dei concorrenti e degli organizzatori.“

Con la Regata Nazionale ben organizzata dal Circolo Nautico Brenzone e valida anche come quarta prova di qualificazione al Mondiale 2018 di Riva del Garda è ripartito il Circuito Nazionale 2017 che adesso proseguirà con un altro classico appuntamento, la Regata Nazionale in programma nelle ospitali acque di Cervia il 14 e 15 ottobre sotto l’attenta regia del Circolo Nautico Amici della Vela (www.circolonauticocervia.it). La sesta e penultima tappa sarà, invece, un classico di fine stagione: l’Interlaghi della Società Canottieri Lecco (canottierilecco@canottieri.lc.it) prevista sabato 28 e domenica 29 ottobre.

Il Circuito si concluderà con una piacevole novità: la trasferta in Puglia, nell’accogliente rada di Mar Grande dove il 18 e il 19 novembre è prevista la Coppa Italia organizzata dal Circolo Velico Ondabuena Academy di Taranto. Per quanto riguarda gli appuntamenti internazionali 2017, dal 15 al 23 settembre è in svolgimento a Mississauga, nell’Ontario -Canada- il Campionato del Mondo (2017j24worlds.org/) organizzato dal Port Credit Yacht Club mentre dal 24 settembre al 1 ottobre in Ungheria a Balatonfüredi sarà di scena l’European Championship organizzato dal Balatonfüredi Yacht Club (david.julia@sailforyou.hu) che vedrà impegnata anche la Flotta Italiana con Ita 498 Pilgrim armato da Mauro Benfatto (LNI Mandello Lario) e un equipaggio misto italo-ungherese (scafo ungherese ma numero velico italiaco) curato da  Paolo Cecamore armatore di ITA 447 Pelle Nera.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=49556

Scritto da su Set 18 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab