Home » News, Regate, Sport » Il primo mondiale GC32 sarà sul lago di Garda

Il primo mondiale GC32 sarà sul lago di Garda

LAGO DI GARDA – Grazie al riconoscimento da parte di World Sailing (la federazione mondiale della vela) dello scorso mese, l’Associazione di Classe Internazionale GC32 è felice di annunciare che il primo Campionato Mondale GC32 si terrà in acque italiane a Riva del Garda, dal 23 al 27 maggio, 2018. L’evento riunirà, su un solo campo di regata, le flotta del GC32 Racing Tour e delle Extreme Sailing Series.

​Il presidente dell’Associazione di Classe Internazionale GC32 Simon Delzoppo ha commentato: “In rappresentanza della classe vorrei ringraziare World Sailing per aver riconosciuto i GC32 come classe, Il Campionato mondiale sarà l’evento più importante della stagione, è un grande endorsement per la classe GC32 che certo riunirà un gran numero di catamarani foiling per regatare sullo stesso campo.” Simon Delzoppo, che risiede in Australia, sarà al timone del suo GC32 .film Racing, dopo aver debuttato nel 2017 come owner-driver.

Il randista di Oman Air, il britannico Peter Greenhalgh ha commentato: “Credo che sia un passo avanti importante per la classe organizzare un campionato mondiale ufficiale. Lo scorso anno abbiamo vinto il ‘ Campionato di Classe’, un evento fantastico. Avere undici GC32 sulla linea di partenza è stato molto bello e spero che nel 2018 ci saranno ancora più partecipanti. Il GC32 è una grande barca, molto divertente. Mettetene più di 12 su una linea di start e potrete assistere a uno dei migliori spettacoli al mondo. Sarà un evento da non mancare.” Greenhalgh ha detto di tornare volentieri sul Lago di Garda. “Riva è uno dei luoghi migliori al mondo per regatare. Correre il Mondiale sul Garda ci piace molto, non vediamo l’ora di esserci.”

Di ritorno sul Garda per la prima volta dopo aver vinto sia la GC32 Riva Cup e il GC32 Racing Tour nel 2016 è lo skipper francese Franck Cammas su NORAUTO powered by Team France. L’ex vincitore della Volvo Ocean Race si è detto felice del riconoscimento della classe da parte di World Sailing: “E’ una bella classe perchè si tratta dell’unico catamarano foiling ‘grande’ diffuso a livello internazionale e ci navigano tutti coloro a cui piace questo tipo di vela.” Cammas ha raccolto diversi allori nelle classi multiscafo foiling, tra cui gli ultimi due campionati di Classe C a Falmouth e a Ginevra.

Secondo alle spalle di Oman Air nel GC32 Championship in Oman, gli svizzeri di Alinghi, con il due volte vincitore della Coppa America Ernesto Bertarelli, ritornano con l’obiettivo di migliorarsi. Il team recentemente ha concluso al secondo posto anche le  Extreme Sailing Series 2017. “Prima di tutto, la classe ha fatto un ottimo lavoro ottenendo il riconoscimento da World Sailing – il GC32 è il miglior catamarano foiling sopra i 30 piedi al mondo.” Ha dichiarato il Team Leader di Alinghi, Pierre-Yves Jorand. “E’ un gran risultato esserci riusciti. Non vediamo l’ora di prendere parte al Campionato sul lago di Garda. Organizzare un mondiale in Europa è un’ottima idea perchè garantisce un buon numero di partecipanti. Speriamo che ci sia vento, per navigare veloci.”

La GC32 Riva Cup tenutasi sul lago di Garda è stato l’evento di apertura delle ultime due stagioni del GC32 Racing Tour e per i team del circuito il Mondiale raddoppierà come primo appuntamento del 2018.

Giancarlo Mirandola, Presidente del locale yacht club, la Fraglia Vela Riva ha dato il benvenuto ai team che si sfideranno sul lago di Garda. “Sono molto felice che Riva sia stata scelta come location per il Campionato Mondiale GC32. Gli organizzatori del circuito e la Fraglia Vela Riva hanno portato a termine con successo due edizioni della GC32 Riva Cup. Diamo il nostro più caldo benvenuto ai catamarani volanti e ai loro equipaggi nel 2018. Attraverso la classe GC32 abbiamo potuto ospitare alcuni dei più famosi velisti della Coppa America e delle classi olimpiche. Qui l’alto livello tecnico si fonde con la tradizione e la storia del Club e della città di Riva. Il Garda-Trentino ancora una volta sarà il palcoscenico per un evento velico di grande livello, come lo è stato nel passato, ospitando nuove classi e nuovi formati di regata.”

Leggi anche:

  1. Annunciato il calendario e il primo iscritto del GC32 Racing Tour 2018
  2. Un Garda troppo tranquillo per il primo giorno della GC32 Riva Cup
  3. Giovani leoni sul Garda per la GC32 Riva Cup
  4. Team da quattro continenti sul Garda per il GC32 Racing Tour 2017
  5. SIR PETER BLAKE MEMORIAL: LA FESTA DELLE DERIVE SUL LAGO DI GARDA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=51345

Scritto da Redazione su dic 16 2017. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab