Home » News, Regate, Sport » Rolex Capri Sailing Week, mille velisti nel golfo di Napoli

Rolex Capri Sailing Week, mille velisti nel golfo di Napoli

NAPOLI – C’è un contatore sul sito della Rolex Capri Sailing Week che indica, in tempo reale, il numero delle barche iscritte all’evento. A poco meno da un mese dal più importante evento sportivo dell’anno nel Golfo di Napoli, che si svolgerà dall’ 11 al 19 maggio sono già 99 yachts. Partecipano armatori ed equipaggi provenienti da ogni parte del mondo, più di mille persone, per le regate organizzate dal Circolo del Remo e della Vela Italia, Yacht Club Italiano e Yacht Club Capri nel Golfo di Napoli e a Capri.

Il programma dell’evento è stato presentato questa mattina al Circolo del Remo e della Vela Italia dal dove prenderà il via la storica Regata dei Tre Golfi, alla mezzanotte di venerdì 11 maggio per il 64.mo anno.

Dopo il benvenuto del presidente del sodalizio partenopeo Roberto Mottola d’Amato, Stephan Muller, direttore generale della Rolex, ha annunciato che da quest’anno la regata della Tre Golfi e le regate capresi entrano ufficialmente a far parte del portfolio delle grandi regate mondiali Rolex. Un upgrade che valorizza sempre più l’impegno organizzativo e l’attenzione agonistica dei numerosi equipaggi che partecipano. Durante l’incontro Francesco Lo Schiavo, presidente della V zona della Federazione Italiana Vela, ha sottolineato la valenza dell’organizzazione complessa che negli ultimi anni, con la sinergia tra Napoli e Capri  e grazie alla Rolex, ha creato un evento velico straordinario che rafforza  il ruolo di Napoli e del suo Golfo,  nel panorama velico internazionale.

Il fitto calendario della “Rolex Capri Sailing Week” si aprirà con la prestigiosa gara d’altura della Regata dei Tre Golfi, giunta alla 64a edizione e valida per il Campionato Italiano Offshore 2018,  da quest’anno inserita all’interno del circuito IMA Mediterranean Maxi Offshore Challenge 2017-2018.  Andrew McIrvine – segretario generale IMA – ha affermato: “Siamo felici di aggiungere una “classica” come la Tre Golfi al nostro Mediterranean Challenge. Ormai raggruppiamo le migliori regate d’altura del Mediterraneo e avremo certamente un notevole incremento di partecipazione”.

Poi la flotta, radunata a Capri dove terminerà la prova lunga d’altura, dal 12 al 19 maggio, si confronterà sulle boe e su prove costiere. Qui si assegneranno il titolo del Campionato Nazionale del Tirreno, mentre le prove saranno valide come qualificazioni per il campionato nazionale assoluto di Vela d’Altura, come ha confermato Fabrizio Gagliardi, presidente dell’ UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana): “Questo è uno dei più importanti eventi 2018 per il Golfo di Napoli. Nelle acque di Capri il Campionato Nazionale d’area del Tirreno rappresenta l’ultima possibilità di qualificazione per l’Italiano assoluto di vela d’altura, quando, a fine giugno, i migliori team si sfideranno nelle acque di Ischia per la regata regina della vela d’altura, il Campionato Italiano Assoluto sulle boe”.

Il presidente dello Yacht Club Capri, Marino Lembo, in conferenza, ha evidenziato la valenza delle regate e della presenza oramai fissa da anni di migliaia di velisti sull’isola Azzurra tanto da poter affermare che la vela a Capri è di casa. Infatti anche sull’isola Azzurra, dove a fare gli onori di casa sarà lo Yacht Club Capri, i regatanti troveranno un villaggio hospitality con lo stesso layout di quello napoletano, allestito presso il Porto Turistico di Capri.

La Rolex Capri Sailing Week 2018 in questa edizione si arricchisce della spettacolare partecipazione dei Maxi Yachts, rafforzata dalla presenza dei Mylius che hanno scelto questo evento per il secondo anno consecutivo per disputare il proprio campionato di classe.
“Per il secondo anno consecutivo portiamo qui la classe Mylius – conferma il napoletano Alberto Simeone, progettista e founder dei Cantieri Mylius – dove faremo debuttare anche un nuovo 80 piedi appena varato”.

Infine una curiosità, le regate potranno essere seguite da chiunque attraverso il proprio telefonino o dal computer grazie a “Yellow Brick” uno tra i migliori servizi al mondo di tracking satellitare per conoscere in tempo reale la posizione sul percorso delle imbarcazioni in gara.

Leggi anche:

  1. Rolex Capri Sailing Week: record di adesioni dei team nelle acque di Napoli e dell’Isola Azzurra
  2. Rolex Capri Sailing Week, tra i Farr 40 in testa i tedeschi di Struntje Light
  3. Rolex Capri Sailing Week: a Capri 4 giorni di regate
  4. Rolex Capri Sailing Week: Kuka 3 con il team del lago d’Iseo vince la regata dei Tre Golfi
  5. Rolex Capri Sailing Week: 100 barche al via

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=53556

Scritto da Redazione su apr 19 2018. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab