Home » News, Regate, Sport » Il J24 Vigne Surrau vince la seconda manche del Circuito Zonale della Flotta Sarda J24

Il J24 Vigne Surrau vince la seconda manche del Circuito Zonale della Flotta Sarda J24

ALGHERO – Con le ultime tre regate portate a termine nella giornata conclusiva, si è conclusa in bellezza anche la seconda tappa del Circuito Zonale J24, manche ben organizzata nello specchio di mare davanti ai bastioni del centro storico di Alghero dalla locale sezione della Lega Navale Italiana. Le vittorie di giornata sono state firmate da Ita 405 Vigne Surrau, Ita 401 Dolphin di Giuseppe Taras (CN Olbia) e da Ita 460 LNI La Maddalena Botta Dritta di Mariolino Di Fraia.

“La LNI Alghero ancor una volta, per la giornata conclusiva della II tappa del Circuito Zonale J24, ha accolto con entusiasmo la flotta sarda dei J24 con una organizzazione con poche sbavature a mare e una accoglienza a terra eguagliata in poche occasioni. – ha spiegato il Capo Flotta e animatore della compagine sarda della Classe J24, Marco Frulio, Consigliere federale della III Zona FIV e timoniere del J24 Aria -Tutti felici quindi: regatanti che hanno portato a termine  dodici prove e club organizzatore che ha accolto la classe monotipo con i più forti equipaggi in Sardegna. Entrambi si sono scambiati una promessa: la classe J24 tornerà a regatare ad Alghero.

Le regate invece sono state dominate da Ita 405 Vigne Surrau. Aurelio Bini, Evero Nicolini, Michela Piu, Roberta Piras, Mauro Pisanu e Danilo Deiana (19 punti; 1,2,1,3,3,1,5,7,1,1,4,2) sono stati effettivamente i più forti. Gli altri hanno alternato giornate buone ad altre mono buone mentre loro, pur non avendo collezionato primi posti come in altre tappe, erano sempre lì a battagliare per le prime posizioni e, in una classe dove il livello cresce continuamente, questo ha fatto la differenza.

Sul podio troviamo anche Ita 460 LNI La Maddalena Botta Dritta (34 punti; 2,4,8,4,6,4,3,4,6,3,3,1) che, una volta recuperato alle scotte Luca Montella ha fatto di nuovo vedere quale è il suo livello. Terzo posto Ita 497 Boomerang di Angelo Usai (40 punti; 3,1,4,8,ret,3,2,9,2,7,2,8) che ha difeso il podio dagli attacchi di tutti gli agguerritissimi avversari. Seguono Ita 431 LNI Carloforte Auto A di Davide Gorgerino (41 punti) e Ita 401 Dolphins (43 punti).Ora la classe J24 sospende l’attività per riprenderla in Gallura nel mese di Ottobre.

Leggi anche:

  1. Il J24 Vigne Surrau al comando nella seconda manche del Circuito Zonale J24
  2. Vigne Surrau timonato da Bini in testa nella seconda manche del Circuito Zonale J24
  3. Vigne Surrau con Aurelio Bini firma l’apertura della seconda manche del Circuito Zonale J24
  4. Vigne Surrau vince la prima tappa del Circuito zonale della Flotta Sarda J24
  5. Vigne Surrau sempre al comando del Circuito Zonale 2016 della Flotta Sarda J24

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=53991

Scritto da Redazione su mag 8 2018. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab