Home » News, Regate, Sport » LORO PIANA SUPERYACHT REGATTA: VENTO ASSENTE, REGATE RINVIATE A DOMANI

LORO PIANA SUPERYACHT REGATTA: VENTO ASSENTE, REGATE RINVIATE A DOMANI

PORTO CERVO – La brezza troppo leggera e instabile ha impedito oggi al Comitato di regata della Loro Piana Superyacht Regatta 2018 di dare la partenza. Nei prossimi giorni è previsto un graduale aumento del vento, stasera cena per gli armatori presso lo Yacht Club Costa Smeralda.

Nulla di fatto oggi per le imbarcazioni impegnate nella undicesima edizione della Loro Piana Superyacht Regatta, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda con il supporto del Title Sponsor Loro Piana. Le previsioni meteo davano vento leggero e la speranza di tutti era che fosse sufficiente per svolgere la prima giornata di regata, con la sequenza delle partenze a partire dalle 11,35.

Dopo una paziente attesa e aver costantemente monitorato l’evoluzione del meteo, alle ore 14.15 il Principal Race Officer Peter Craig ha fatto issare il segnale AP sopra la bandiera della lettera A, che indica ai concorrenti la decisione di non svolgere più regate per la giornata.

Così si è espresso Peter Craig al rientro in banchina: “È stata una giornata difficile, frustrante sia per il Comitato di regata che per i concorrenti. Speravamo di poter svolgere una breve regata ma questa previsione non si è rivelata corretta. La regata in queste condizioni sarebbe stata un po’ un terno al lotto, quindi pensiamo sia stato nell’interesse dei concorrenti rimandare tutto. Le previsioni per i prossimi giorni sono migliori, in particolare il venerdì e il sabato ci aspettiamo due giornate spettacolari”.
Questa sera lo Yacht Club Costa Smeralda ospiterà la cena riservata agli armatori della Loro Piana Superyacht Regatta.

Domani è previsto ancora vento leggero mentre venerdì 8 e sabato 9 sarà in deciso aumento sempre dai quadranti occidentali. Le regate riprendono domani come da programma con la sequenza di partenza della Pursuit race a partire dalle 11.35: prima a partire sarà Savannah, uno yacht dalle eleganti linee classiche. A seguire il resto della flotta, a chiudere la sequenza sarà My Song, il Baltic 130′ di Pier Luigi Loro Piana, lo yacht più performante della flotta. Le prestazioni delle differenti imbarcazioni vengono successivamente equalizzate ai fini della classifica con il sistema di compenso ORCsy oppositamente studiato per questo tipo di scafi.

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=54631

Scritto da su Giu 6 2018. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab