Home » Altro, News, Sport » Motonautica: II tappa del Mondiale XCAT a Stresa, ci sarà anche Nico Caldarola

Motonautica: II tappa del Mondiale XCAT a Stresa, ci sarà anche Nico Caldarola

STRESA – Il mondiale UIM XCAT World Championship, la classe di offshore più spettacolare e promossa direttamente dalla federazione mondiale UIM, si avvicina a grandi passi all’appuntamento di Stresa che si terrà sul Lago Maggiore dal 6 all’8 Luglio. Saranno quindici i catamarani in carbonio a scendere in acqua, spinti da motori a quattro tempi a bassissimo impatto ambientale, capaci di sviluppare  800 cavalli di potenza e far planare le imbarcazioni a oltre 200Km/h in tutta sicurezza.

I quindici team in competizione sono gli svedesi di Swecat, poi gli emiratini Team Abu Dhabi (con due barche) e Dubai Police (che guida la classifica iridata), i Russi di New Star, gli australiani di Team Australia,  222Offshore  e Maritimo, i kuwaitiani di Raheeb e Fujairah Team, gli italiani Videx e Lady Spain (quest’ultima vede all’esordio in offshore il plurititolato campione di Rally Nico Caldarola) e poi i francesi di Gasbeton. Nutrita la presenza di italiani in gara con Giovanni Carpitella,  il duo Alfredo Amato e Daniele Martignoni per Videx, Nico Caldarola e Andrea Comello per Lady Spain, seguiti da Alex Barone, Serafino Barlesi e Rosario Schiano di Cola, che si contenderanno la vittoria con gli altri sulle acque del Lago Maggiore, di fronte alle Isole Borromee: una location non solo iconica ma anche storica per la motonautica, perché proprio su questo lago, e proprio davanti a Stresa, si svolse la prima gara di barche a motore addirittura nel 1903.

Il weekend sarà ricco di eventi, con la pole position nella giornata di venerdì 6 Luglio e due gare sabato 7 e domenica 8. Ad affiancare i bolidi dell’XCAT, diverse altri eventi si svolgeranno nelle acque del Verbano, grazie anche alla collaborazione con la FIM – Federazione Italiana Motonautica: fra queste, le gare della combattuta Formula Junior riservata ai giovanissimi e quelle dell’affascinante disciplina delle Historic Boat.

L’appuntamento di Stresa è la seconda tappa del campionato mondiale 2018, che ha già toccato gli Emirati Arabi Uniti e – dopo l’Italia – si prepara a una lunga trasferta in Cina con quattro gare in calendario. Il mondiale UIM XCAT World Championship ha già corso sul Lago Maggiore nel 2013 e 2014, appuntamenti che videro una grandissima presenza di pubblico e alcune fra le gare più emozionanti del Mondiale: tutto fa pensare che il ritorno nelle acque del Verbano sarà un appuntamento da non perdere per gli appassionati di motonautica da tutto il mondo, che potranno seguire la gara anche in poltrona sui canali web dedicati, accessibili dal sito www.x-cat.racing.com.

Leggi anche:

  1. Motonautica: Campionato del mondo UIM XCAT 3 posto per il team italiano Al&Al
  2. Motonautica: In Germania il Mondiale O/250, in Norvegia la 4^ tappa del Mondiale F2
  3. Motonautica: trasferta lettone per Claudio Fanzini e 2^ tappa del Mondiale di F1
  4. MOTONAUTICA CIRCUITO: in Norvegia, di scena la 2^ tappa del Mondiale F2
  5. Motonautica: in Germania il Mondiale O/350 e l’Europeo Osy/400; in Francia la prima tappa del Mondiale F.4

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=54993

Scritto da Redazione su giu 23 2018. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°1

In questo nuovo numero de Il Nautilus vi proponiamo uno speciale sul porto di Trieste con gli ultimi dati e provvedimenti che riguardano le recenti attività dell’Autorità di sistema. Si parla anche dei porti di Civitavecchia, Ancona, Venezia, Napoli, La Spezia, Genova, Cagliari e Porto Torres. Ma si parla anche dei risultati della manifestazione NauticSud che si è svolta a Napoli e di come vengono smaltiti i rifiuti prodotti dalle navi secondo le ultime direttive internazionali.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab