Home » News, Regate, Sport » Melges 24 European Sailing Series: a Torbole Arkanoè by Montura sfiora la top ten

Melges 24 European Sailing Series: a Torbole Arkanoè by Montura sfiora la top ten

TORBOLE – Al termine di una giornata sferzata da un’Ora particolarmente tesa, la terza frazione delle Melges 24 European Sailing Series è passata in archivio con l’annunciato successo dei già campioni iridati di Maidollis (Fonda-Fracassoli), riusciti nell’impresa di infliggere un ritardo di ben 30 punti al più immediato degli inseguitori, Taki 4 (Bertola-Fossati), segnalatosi come migliore dei Corinthian, divisione della quale è stato campione mondiale nel 2016 e 2017, e 42 a War Canoe (Goldfarb-Heriksen), finito terzo dopo aver vinto la tappa disputata a Portorose.

Una tappa, quella organizzata dal Circolo Vela Torbole, che ha avuto tra i protagonisti il team di Arkanoé by Montura: in vista dell’Europeo Melges 24 in programma a Riva del Garda all’inizio di agosto, l’equipaggio si è presentato sul Benaco in formazione rinforzata dagli innesti del due volte olimpionico sloveno Karlo Hmeljak, cui sono state affidate le scelte tattiche, e del trimmer Nicholas Dal Ferro, già campione mondiale e continentale di questo affermato monotipo.

Pur tra alti e bassi, l’equipaggio di Sergio Caramel ha mostrato interessanti spunti prestazionali ed ha incrociato sovente al vertice della flotta, dove non ha temuto il confronto con i citati Maidollis, Taki 4 e War Canoe al punto di centrare il primo successo di giornata della sua storia. Davvero un peccato, come sottolineato ieri dal tattico Karlo Hmeljak, la doppia penalità subita per partenza anticipata: a conti fatti, ad Arkanoé by Montura sarebbe bastato evitarne una per puntare a un piazzamento in top five.

“Dopo un evento del genere la classifica viene in secondo piano – ha commentato Sergio Caramel a fine regate – Sono stati tre giorni difficili ma utilissimi per la nostra crescita: Karlo e Nicholas sono stati determinanti nel trasmetterci alcune nozioni che continuavano a sfuggirci nonostante le stagioni passate sul Melges 24. Il cambio di passo è stato notevole e siamo impazienti di ritrovarci in vista dell’Europeo di Riva del Garda, nel quale ci poniamo l’obiettivo di lottare per un posto nei dieci”.

Come anticipato, organizzato dalla Fraglia Vela Riva, il Melges 24 European Championship, prossimo evento in programma per il team griffato Montura, impegnerà una flotta di quasi cento barche sulle acque dell’alto Benaco tra il 6 e il 10 agosto prossimi.

A Torbole, a bordo di Arkanoè by Montura hanno regatato l’armatore e timoniere Sergio Caramel, Karlo Hmeljak, Nicholas Dal Ferro, Margherita Zanuso e Riccardo Gomiero.

Leggi anche:

  1. Melges 24 European Sailing Series: Arkanoè by Montura rallenta il passo
  2. Campionato Italiano Minialtura: successi per Montura e i ragazzi di Arkanoé
  3. Melges 24 European Sailing Series – Act 2: Portorose a stelle e strisce
  4. Melges 24 European Sailing Series: a Punta Ala brilla Altea
  5. Audi tron Sailing Series – Melges 32 European Championship: Torpyone subito nella top five

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=55164

Scritto da Redazione su lug 1 2018. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab