Home » News, Regate, Sport » Campionato Italiano J/70: gli Italiani dettano il ritmo della prima giornata a Malcesine

Campionato Italiano J/70: gli Italiani dettano il ritmo della prima giornata a Malcesine

MALCESINE – Prende il via con una serie completa di tre regate l’esperienza gardesana delle settantaquattro imbarcazioni J/70, provenienti da quattordici nazioni, riunitesi alla Fraglia Vela Malcesine per prendere parte al primo Campionato Italiano J/70 promosso da J/70 Italian Class.

Un’Ora di media intensità e condizioni meteo variabili hanno dettato il ritmo della prima giornata di regate, al termine delle quali l’imbarcazione Calvi Network di Gianfranco Noè (6-1-2 i parziali odierni) si è aggiudicata il titolo di #J_Of_The_Day, assegnato su base quotidiana all’equipaggio che ha messo a segno i migliori risultati parziali.

La prima regata della serie, caratterizzata da vento instabile e violenti scrosci di pioggia, ha visto Viva (1-14-5) dell’armatore Alessandro Molla, sostituito al timone per l’occasione da Tommaso Pavan, tagliare il traguardo in prima posizione, seguita da Notaro Team (2-17-3) di Luca Domenici e Mascalzone Latino (3-2-16) di Vincenzo Onorato in terza posizione.

Nella seconda regata, le scelte tattiche dello Sloveno Karlo Hmeljak hanno portato alla vittoria la sopracitata Calvi Network, mentre il successo nella terza ed ultima regata di oggi è andato all’entry Russa ArtTube (UFD-6-1) di Lera Kovalenko.
Dopo tre prove, la classifica provvisoria è guidata da Calvi Network, con la consistente Petite Terrible-Adria Ferries (5-3-9) di Claudia Rossi che occupa la seconda posizione e Viva che completa il podio provvisorio.

La divisione riservata ai non professionisti vede attualmente i Russi di Joyfull (13-8-7) al comando, seguiti da Why Not #Slam (26-5-3) di Alessio Zucchi e La Femme Terrible (18-42-10) di Paolo Tomsic, entrambi reduci da ottime prestazioni nel Campionato Europeo di Vigo, rispettivamente al secondo e terzo posto.

Con ancora tre giornate e otto regate da disputare, la sfida per determinare il primo Campione Italiano J/70 è del tutto aperta. Il titolo, come da direttive FIV, sarà assegnato alla prima imbarcazione in classifica che ha impegnato a bordo un equipaggio totalmente italiano; il leader della classifica overall, invece, sarà il vincitore della terza frazione del circuito italiano J/70 Cup.

Il Campionato Italiano J/70 è supportato da Armare Ropes, Garmin, Key-One, Sel, Toio, Colvendrà e Falconeri.

Top-5 provvisoria dopo 3 prove:
1. Calvi Network, pt. 9
2. Petite Terrible-Adria Ferries, pt. 17
3. Viva, pt. 20
4. Mascalzone Latino, pt. 21
5. Notaro Team, pt. 22

Leggi anche:

  1. A Malcesine è record di iscrizioni per il primo Campionato Nazionale J/70
  2. ALCATEL J/70 CUP: a Malcesine un evento a pieno ritmo per la flotta
  3. ALCATEL J/70 CUP: E’ un inizio a pieno ritmo per i J/70 a Malcesine
  4. J/70 European Championship e Campionato Italiano: Calvi Network primo alla vigilia della giornata conclusiva
  5. PRIMA GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO J24

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=55370

Scritto da Redazione su lug 13 2018. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab